WEEKEND A BARI: LA GUIDA

832
0
Condividi:

Step 2: il sapore della città vecchia

Per scoprire l’anima autentica e popolare della città nata dalle contaminazioni tra l’Oriente e l’Occidente bisogna lasciarsi alle spalle i colorati edifici Murattiani e addentrarsi nell’intricato labirinto di stradine pedonali che compongono il centro storico. Qui sarete sorpresi dai profumi provenienti dalle finestre delle cucine dove le massaie impastano il pane. L’unico modo per vivere appieno la bellezza di Bari vecchia è riporre le mappe e le cartine e perdersi, lasciarsi trascinare dagli odori, dai suoni e dagli scorci che sorprendono lo sguardo ad ogni angolo.

Weekend a Bari - Arco Meraviglia (Ph. by Alessandra Nuzzo)

Weekend a Bari – Arco Meraviglia (Ph. by Alessandra Nuzzo)

Passeggiando tra questi vicoli, passando sotto gli archi, come l’Arco Meraviglia, che secondo la leggenda fu costruito in una notte da un innamorato per raggiungere la finestra della sua Giulietta, e attraversando le piccole corti che ospitano gruppi di massaie che lavorano a mano la pasta per le orecchiette, si sbuca infine in piazza Mercantile, l’antico centro della città di Bari. Questo spazio ricco di storia, sul quale si affacciano il Palazzo del Sedile, antica sede del consiglio della città, e la casa di Niccolò Piccinni, sorge attorno alla “colonna infame” di epoca romana, ed è il posto migliore per assaggiare lo street food alla barese.

BARI STREET FOOD

Weekend a Bari - Largo Albicocca (Ph. by Alessandra Nuzzo)

Weekend a Bari – Largo Albicocca (Ph. by Alessandra Nuzzo)

Per poter realmente assaporare il cibo di strada made-in-Bari, il modo migliore è cominciare dalle “popizze”, note anche come “pettole”, preparate ogni giorno in strada dalle massaie che, a ridosso delle case o in postazioni mobili, impastano, preparano e friggono questa prelibatezza. Le più buone della città le prepara l’anziana signora Pina in un angolo di piazza Mercantile, e, insieme alle “sgagliozze”, sono la sua specialità. Queste ultime, delle frittelline di polenta, sono un altro piatto tutto da gustare dello street food in stile barese, e il luogo migliore per farlo è largo Albicocca: questo angolo mozzafiato recentemente restaurato è da sempre il regno della signora Carmela, la “sgagliozzara”, e qui, all’ombra degli ulivi, sorseggiando una birra Peroni ghiacciata (la birra barese per eccellenza), ci si possono godere le migliori frittelle di tutta la città.

La focaccia

Weekend a Bari - San Nicola (Ph. by Alessandra Nuzzo)

Weekend a Bari – San Nicola (Ph. by Alessandra Nuzzo)

Per assaggiare però l’autentica focaccia alla barese bisogna raggiungere il panificio Fiore, in un vicolo a pochi passi dalla basilica di San Nicola e dalla maestosa cattedrale di San Sabino. Percorrendo le pittoresche stradine che le uniscono, circondati dalla bellezza dell’architettura romanica pugliese, mangiando un trancio di focaccia senza eguali si può davvero entrare a contatto con l’essenza della città e vivere Bari come la vivono i baresi.

Panificio Fiore

Str. Palazzo di Città, 38, 70122 Bari

+39 080 523 6290

Il gelato artigianale

Weekend a Bari - Piazza del Ferrarese (Ph. by Alessandra Nuzzo)

Weekend a Bari – Piazza del Ferrarese (Ph. by Alessandra Nuzzo)

Se invece siete degli amanti del dolce, quello preferito dai baresi è il gelato artigianale, e la gelateria Gentile vi offre il miglior gelato con vista della città. Seduti ai loro tavolini all’esterno, non saprete decidere se la parte migliore di questa esperienza è il gelato o l’imponente e bellissimo castello Normanno-Svevo. La bellezza di questa fortezza bizantina, citata da Orazio e da Tacito, e la sua magnificenza hanno contribuito a renderla uno dei simboli della città.

Gelateria Gentile

Piazza Federico II di Svevia, 33, 70122 Bari

+39 080 528 2779

I panzerotti

Weekend a Bari - Panzerotti

Weekend a Bari – Panzerotti

Un eccellente modo per assaggiare invece i migliori panzerotti baresi, preparati da Cibò, è farne preparare uno classico al pepe e gustarlo durante una passeggiata sulle mura antiche della città: la “muraglia” circonda Bari vecchia, e percorrendola per raggiungere il fortino di Sant’Antonio Abate potrete ammirare il punto d’incontro tra l’imponente e moderno lungomare Imperatore Augusto, a sinistra, e il lungomare su cui si affaccia il porto antico, risalente alla prima metà del ‘900, a destra. Da qualunque parte guardiate, la vista è incantevole, e l’atmosfera magica da cui sarete circondati resterà per sempre indelebile nella vostra memoria, come i sapori e gli odori della città vecchia.

Cibò

Piazza Mercantile, 29, 70122 Bari

+39 339 795 6736

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 |... 6 ... | Single Page

Condividi: