HOTELS WE LOVE: HOTEL UKRAINA – RADISSON BLU ROYAL, MOSCA

2523
0
Condividi:

Il miglior hotel di lusso di tutta la Russia. Il secondo edificio più alto fra le leggendarie Sette Sorelle di Mosca. Vi raccontiamo il Radisson Blu Royal Hotel – o Hotel Ukraina. L’hotel dei record.

Radisson Blu Royal - Hotel Ukraina

Radisson Blu Royal – Hotel Ukraina

Inquietante ed affascinante allo stesso tempo, è impossibile non notare il Radisson Blu Royal Hotel nello skyline di Mosca. Soprattutto la sera, quando si copre di luci ad effetto che lo rendono ancora più maestoso.

L’hotel è situato su una curva della Moscova, nel centro della città, a dieci minuti in taxi dalla Piazza Rossa. Il complesso fa parte delle Sette Sorelle, gli edifici commissionati da Joseph Stalin in uno stile tra il barocco russo ed il gotico, di cui fa parte anche l’impressionante Università Statale di Mosca (MGU).

Fra premi e record

Radisson Blu Royal - Hotel Ukraina

Radisson Blu Royal – Hotel Ukraina

Non stupisce dunque che, con i suoi quasi 200 metri di altezza e 34 piani, il Radisson Blu sia stato l’hotel più alto del mondo dall’anno di apertura nel 1957 fino al 1975.

Questo è solo uno dei record raggiunti dall’Hotel Ukraina, nome originale dell’albergo e col quale è conosciuto ancora adesso. Fra i titoli guadagnati negli anni, l’Hotel Ucraina vanta quello di World’s Leading Luxury Business Hotel 2011-2015; il Europe’s Leading Landmark Hotel 2012 (per il quale ha battuto colossi come Le Bristol Paris, De Russie Roma, Mandarin Oriental Hyde Park); il Russia’s Leading Luxury Hotel 2010-2012.

La piscina interna del Radisson Blu Royal - Hotel Ukraina

La piscina interna del Radisson Blu Royal – Hotel Ukraina

Ad essere iconica, oltre alla silhouette dell’edificio, è anche l’offerta di svago e accoglienza del Radisson Blu. A partire dalla piscina che, con i suoi 50 metri, è la più grande vasca interna ad un hotel della Russia.

Gli amanti dello shopping possono poi perdersi fra le 25 boutique dell’albergo, mentre gli appassionati d’arte hanno a disposizione una collezione d’arte privata tra le più grandi in Russia, che comprende quadri e sculture dell’epoca sovietica.

Le camere

Una camera del Radisson Blu Royal - Hotel Ukraina

Una camera del Radisson Blu Royal – Hotel Ukraina

Lo sfarzo dei tempi che furono si unisce poi ai più recenti elementi di tecnologia e design nelle quasi 500 camere e appartamenti. Gli arredi classici sono affiancati a sistemi di intrattenimento targati Bang & Olufsen, mentre in bagno è possibile rilassarsi dentro vasche Jacuzzi di ultima generazione accompagnati da prodotti Penhaligon’s.

I ristoranti

Il ristorante Farsi al Radisson Blu Royal - Hotel Ukraina

Il ristorante Farsi al Radisson Blu Royal – Hotel Ukraina

La scelta di ristorazione non può dunque essere meno che eccellente. I 12 ristoranti situati nell’hotel annoverano perle come il Soluxe Club, dove l’alta cucina cinese è amministrata dallo Chef Chen Yongjian; il Tamani, in cui la carne halal e la cucina georgiana sono rese protagoniste dal Brand-chef Dmitry Pogorelov; e il ristorante Farsi, punto di riferimento internazionale per la cucina iraniana.

E ancora: il Veranda Restaurant ospita la pantagruelica colazione a buffet di più di 170 piatti (!!), l’Erwin. RekaMoreOkean serve un menu di pesce quasi esclusivamente pescato in Russia, mentre Buono Restaurant delizia con autentiche ricette italiane grazie allo Chef Christian Lorenzini.

Crociera al Radisson Blu Royal - Hotel Ukraina

Crociera sulla Moscova al Radisson Blu Royal – Hotel Ukraina

La ciliegina sulla torta per un soggiorno fuori dagli schemi? L’Hotel Ukraina è l’unico al mondo a possedere una flotta di dieci navi rompighiaccio, perfette per godere la vista di monumenti come il Cremlino e la Cattedrale di San Basilio da una prospettiva alternativa, in tutti i momenti dell’anno.

Stefan Kuehr, General Manager dell’Hotel Ukraina

Stefan Kuehr, General Manager dell’Hotel Ukraina

Sono record difficili da battere, ma anche da gestire”, spiega Stefan Kuehr, General Manager dell’Hotel Ukraina, “I premi che abbiamo ricevuto negli ultimi anni testimoniano il grande lavoro e l’attenzione continua per i clienti, ma anche alla logistica. Gestendo un albergo così imponente e strutturato, il problema principale è la sicurezza. Un aspetto che viene valutato molto soprattutto in un paese come la Russia.”

Condividi: