VIAGGIARE DA SOLI: I 5 CONSIGLI INDISPENSABILI

2562
0
Condividi:

Non importa quanto suoni dolorosa la parola “solitari”: non sempre vuol dire “abbandonati”. Usate il pensiero laterale. Quando viaggiate in solitaria siete il capo di voi stessi, potete fare ciò che desiderate, mangiare e visitare cosa volete. E tutto senza rendere conto a nessuno. La parola che davvero può descrivervi è “liberi”. Ecco dunque i 5 consigli indispensabili per viaggiare da soli.

Trovate un alloggio dove poter conoscere nuovi amici

Viaggiare da soli: i 5 consigli indispensabili

Viaggiare da soli: i 5 consigli indispensabili

La miglior parte del viaggiare è entrare in contatto con nuove persone. Scegliete di soggiornare in quartiere comodo, pulito, possibilmente pieno di gente accogliente. E godetevi l’immersione in un universo completamente nuovo.

Dite adieu alla personalità introversa

Viaggiare da soli: i 5 consigli indispensabili

Viaggiare da soli: i 5 consigli indispensabili

Non dovete per forza essere un conversatore charmant; mettete una parola ed un sorriso qua e là e il gioco sarà fatto. Condividete le vostre esperienze, la vostra cultura e la vostra storia. Troverete presto la compagnia di un gruppo o un altro. O almeno, un piacevole diversivo.

Ricercate. Leggete. Documentatevi.

Viaggiare da soli: i 5 consigli indispensabili

Viaggiare da soli: i 5 consigli indispensabili

Essere impulsivi e spontanei è grandioso – e non vi consigliamo di stilare un itinerario granitico – ma è importante fare i compiti a casa prima di partire. Mentre aspettate di imbarcarvi, carpe diem: documentatevi sulla città che state per visitare. Scoprite cosa ha da offrire, le cose da fare e da vedere. Leggere le recensioni è importantissimo, perché mettono le persone e le esperienze al di sopra della mera pubblicità.

Valutate i vostri interessi

Viaggiare da soli: i 5 consigli indispensabili

Viaggiare da soli: i 5 consigli indispensabili

Non è sempre necessario seguire meticolosamente tutti i “must” proposti da Internet. Se siete un foodie, mettetevi alla ricerca di un food tour piuttosto che torturarvi con interminabili visite a rovine medievali. Ricordate: le esperienze che più vi affascineranno rimarranno per sempre impresse nella vostra memoria e nella vostra personalità.

Vivete

Viaggiare da soli: i 5 consigli indispensabili

Viaggiare da soli: i 5 consigli indispensabili

Forse lo avrete notato: in vacanza le persone pensano di dover fare tutto. Non solo questo si trasforma in un’esperienza tediosa, che lascia più insoddisfatti di quando si è partiti, ma pianta anche il seme del rimorso per ciò che di bello non si è ottenuto. Dunque, lasciatevi andare. Vivete.

Va bene se vi perdete una cattedrale o un mercatino. È totalmente accettabile. Ne avete visti molti, magari semplicemente questi non erano quelli giusti. Oppure potete sempre decidere di tornare e spuntarli dalla vostra lista.

 

E quando tutto sarà finito, questa esperienza sarà come un’eclisse che che ha dato forma alla persona che siete. Dunque viaggiate di più, muovetevi, uscite dalla vostra zona di comfort. E ringraziateci per quello che accadrà.

Condividi: