TOUR RAJASTHAN : COME E DOVE. #14 CONSIGLI AL TOP

12387
0
Condividi:

COME ORGANIZZARE IL TOUR RAJASTHAN 

Samode Haveli, Jaipur

Samode Haveli, Jaipur

TOUR RAJASTHAN: #1. Hotel 

In Rajasthan la scelta sul dove alloggiare è molto varia. Si passa dagli alberghi delle grandi catene quali Taj e Oberoi con standard (e prezzi) da 5 stelle occidentale, alle bettole da pochi euro a notte. La scelta migliore, a nostro parere, è di alloggiare nei vari Heritage Hotel, circuito chiuso di alberghi ricavati dalla riconversione di antichi palazzi di Maharaja, sparsi su tutto il territorio (www.indianheritagehotels.com). Sono alberghi di grande sapore, sapore che molti hotel di grandi catene hanno purtroppo perso per la troppa ‘lucentezza’ delle ristrutturazioni. I prezzi inoltre sono abbastanza concorrenziali (dai 50 ai 100 euro a notte per la doppia).

TOUR RAJASTHAN: #2. Trasporti 

Le distanze sono veramente impegnative e il trasporto pubblico indiano lascia molto a desiderare. L’unico modo intelligente per fare un giro del Rajasthan è noleggiare un’auto con autista. Si può fare tramite un tour operator internazionale oppure tramite un’agenzia indiana (cosa migliore dato che sono anche le più flessibili). Prendete assolutamente un van con sedili reclinabili visto che ci saranno degli spostamenti molto lunghi dove è consigliabile stare comodi. Vi suggeriamo di tenere l’auto con autista per tutta la durata del vostro viaggio. Se tra due tappe però vi fossero dei collegamenti aerei, prendeteli così da risparmiare tempo, e fatevi seguire dall’autista con le valigie che incontrerete la sera a destinazione.

L’autista diventa sempre un compagno di viaggio, dunque, per gentilezza nei suoi confronti, quando prenotate un hotel, specificate sempre che siete con autista (tutti gli hotel di categoria hanno gli alloggi per il personale con delle camere gratuite anche per gli autisti). Consigliamo di prendere un treno indiano (magari per una tratta breve) dato che può essere un’esperienza molto particolare. 

Tempio di Ranakpur

Tempio di Ranakpur

TOUR RAJASTHAN: #3. Cosa visitare 

Aprendo una guida del Rajastan si avrà la sensazione di dover rimanere almeno un secolo per riuscire a visitare anche solo una minima parte di ciò che è consigliato. Del resto l’India è un paese con le dimensioni di un continente e perciò è normale che le cose da vedere siano molte. Un viaggio ben riuscito tuttavia dovrebbe dare la possibilità al viaggiatore di assaporare il viaggio con calma. Ma soprattutto di immergersi nella cultura e nello spirito locale. Dunque, a meno che non vogliate veramente stare in India un paio d’anni, vi consigliamo di non fare il tour de force di tutte le località principali stando solo una notte in ogni luogo e non avendo perciò mai la possibilità di conoscerlo a fondo.

Meglio fare dei tagli al programma e soffermarvi su alcuni posti. Inoltre molti luoghi, forti o città risultano alla lunga anche piuttosto ripetitivi. Selezionate alcune tappe sulle quali concentrarvi. Tornando potrete dire di aver guardato le meraviglie dell’India e non solo di averle viste!

Gioielliere ad Udaipur

Gioielliere ad Udaipur

TOUR RAJASTHAN: #4. Cosa Comprare 

E’ un luogo comune quello del ‘vado in India a fare dei grandi affari’. Infatti in tutte le regioni turistiche, Rajasthan in primis, il cosiddetto ‘affare’ non si fa più da molti anni. I prezzi bassi di alcuni manufatti denotano semplicemente scarsa qualità che noterete immediatamente al ritorno dal viaggio: vestiti che stingono o si restringono al primo lavaggio, gioielli che si opacizzano, soprammobili che non appena tornati a casa si mostreranno in tutta la loro improbabilità. La qualità, ormai, anche in India ha prezzi simili all’occidente. Il nostro consiglio è dunque astenersi dallo svaligiare bazaar o mercati dove si comprano cose a pochi spicci; piuttosto concedetevi un bel regalo in qualche negozio di miglior livello (nelle nostre guide ce ne sono molti consigliati). In india più che mai ‘chi più spende meno spende’.

Discorso a parte è quello per i gioielli: se non siete degli esperti, astenetevi dall’acquisto di gioielli poiché la fregatura è sempre dietro l’angolo. Nei negozi dove la fregatura non c’è, i prezzi sono molto simili a quelli di tante gioiellerie d’Europa. Se v’innamorate di qualche gioiello, prendete spunto, fate foto e poi fateli realizzare dal vostro gioielliere una volta tornati a casa!

testo di Federico Sigali

foto di Federico Sigali

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 |... 6 |... 7 ... | Single Page

Condividi: