ST BARTS: COSA FARE QUEST’ESTATE SULL’ISOLA SIMBOLO DEL LUSSO CARAIBICO

2636
0
Condividi:

Un piccolo paradiso terreste, un angolo incontaminato, una perla caraibica nelle Antille Francesi. È Saint-Barthélemy, per tutti St Barts. Scoperta nel 1493 da Cristoforo Colombo, l’isola porta il nome del di lui fratello Bartolomeo. Mare cristallino, spiagge dorate, vita notturna, ville lussuose e foreste rigogliose l’hanno resa l’isola preferita dai vip del jet set americano sin dagli anni ’60, quando diventò la meta preferita per le vacanze del miliardario David Rockefeller. Sebbene l’isola misuri solo 25 chilometri quadrati, è ricca di tesori e sorprese.

Quest’isola è il luogo perfetto per gli amanti del caldo e della tintarella. St Barts ha infatti un clima tropicale, con temperature che si aggirano tra i 22 °C e i 30 °C. Il caldo non è torrido ma temperato, grazie agli alisei.

St Barts: le spiagge paradisiache

St Barts: cosa fare quest’estate

St Barts: cosa fare quest’estate

Il punto forte di St Barts sono sicuramente le spiagge e la natura che le circonda, con foreste e montagne che sembrano abbracciarle con la loro vegetazione selvaggia. Nella zona settentrionale troverete alcune delle spiagge più autentiche: è qui infatti che ha sede il Parco Marino, un’area protetta e riserva di tartarughe, coralli e conchiglie. Qui si trova inoltre la splendida baia Grand Cul-de-Sac, una laguna incontaminata da cui partire per avvistare le balene. Inoltre, nel versante settentrionale di St Barts, non dovete perdervi Anse de Flamandse e la baia di St Jean, splendide lingue di sabbia incontaminate dove abbronzarsi o cercare l’ombra al fresco delle palme.

St Barts: cosa fare quest’estate - Gouverneur

St Barts: cosa fare quest’estate – Gouverneur

Tra le spiagge più celebri e frequentate di St Barts spicca poi sicuramente Le Saline, circondata da un paesaggio montuoso e verdeggiante. Merita una visita anche Gouverneur, dove si trova una spiaggia protetta dalla Riserva Naturale ed accessibile solo in barca e a piedi.

Scendendo verso sud si incontrano poi le cale Toiny e Grand Fond, il volto più selvaggio dell’isola. Questa zona è tra le preferite di St Barts dal jet set internazionale, grazie ai paradisi di resort e club attrezzati con piscine, cocktail bar e Spa.

Gustavia: la capitale

St Barts: cosa fare quest’estate - Gustavia

St Barts: cosa fare quest’estate – Gustavia

Ma a St Barts non ci sono solo belle spiagge. La capitale, Gustavia, un tempo un villaggio dei pescatori, ad oggi si presenta come una deliziosa cittadina fatta di case basse con i tetti rossi in stile coloniale, tanto verde e strade ricche di ristoranti, boutique esotiche e bar pieni di musica. I negozi, poi, offrono una varietà di scelta ampissima: dai prodotti locali alle boutique internazionali di alta moda, fino all’artigianato più esotico.

Imperdibili sono inoltre le rovine del forte di Gustavia, che permettono di accedere ad una vista privilegiata, una visuale dall’alto su tutta la città da cui potrete scorgere il porto e i pochi edifici svedesi rimasti, riconoscibili dalle finestre a ghigliottina.

I migliori hotel di St Barts

Hotel Villa Marie Saint-Barth

St Barts: cosa fare quest’estate - Hotel Villa Marie Saint-Barth

St Barts: cosa fare quest’estate – Hotel Villa Marie Saint-Barth

Per quanto riguarda gli alloggi, è inutile dire che a St Barts troverete senza difficoltà resorts lussuosi e stellati. Nella top list dei più famosi hotel dell’isola si trova sicuramente l’Hotel Villa Marie Saint-Barth (Colombier Gustavia, St-Barthélémy BL 97133,: +590 590 77 52 52), un quattro stelle con 21 camere comodamente situato sulle colline sopra Colombier e affacciato direttamente sulla spiaggia di Flamands. L’hotel è caratterizzato da un design tropicale chic e da un ottimo ristorante gourmet con cucina creola e locale, oltre che da un bar che vi offrirà rum e sigari, una Spa di lusso ed un magnifico giardino tropicale.

Le Barthélemy Hotel & Spa

St Barts: cosa fare quest’estate - Le Barthélemy Hotel & Spa

St Barts: cosa fare quest’estate – Le Barthélemy Hotel & Spa

Uno degli hotel più lussuosi di St Barts è poi Le Barthélemy Hotel & Spa (Baie de Grand Cul de Sac, St-Barthélemy 97133, +590 590 77 48 48), il quale offre 46 camere e una strategica posizione sul mare con spiaggia privata. Se questo non vi bastasse, sappiate che è dotato di piscina all’aperto con vista sull’oceano e una Spa. In questo hotel potete trovare la cucina dello chef francese stellato Guy Martin. Le Barthelemy ospita inoltre boutique di design, gallerie d’arte e bar moderni sul lungomare.

Eden Rock

St Barts: cosa fare quest’estate - Eden Rock

St Barts: cosa fare quest’estate – Eden Rock

Fra gli altri hotel consigliati a St Barts c’è l’Eden Rock (Baie de St Jean, St Barthélemy 97133, +590 590 29 79 99), uno degli alberghi più conosciuti di tutti i caraibi, situato su un promontorio roccioso nel cuore della baia di St-Jean. La Spa e la cucina del rinomato chef Jean-Georges Vongerichten vi offrono un’esperienza di benessere completo, grazie anche alle numerose attività proposte: sport e attività all’aperto, tour per amanti dell’arte, della gastronomia e della musica e suggerimenti per lo shopping.

Pearl Beach Hotel

St Barts: cosa fare quest’estate - Pearl Beach Hotel

St Barts: cosa fare quest’estate – Pearl Beach Hotel

Uno degli hotel più richiesti di St Barts è il Pearl Beach Hotel (Plage de St Jean, 97133 Gustavia, St Barthelemy), ad un minuto a piedi dalla spiaggia di sabbia bianca di St-Jean, il quale offre una piscina all’aperto e strutture per sport acquatici. Tutte le camere sono climatizzate e offrono una vista fronte spiaggia grazie alla terrazza con vista giardino. Non vi mancherà nulla: TV via cavo a schermo piatto, minibar, docking station per iPod, navetta aeroportuale, connessione Wi-Fi. Per soddisfare tutti i vostri desideri, l’hotel Pearl Beach ospita inoltre uno snack bar e un ristorante alla carta.

Villa Angel Sunset

St Barts: cosa fare quest’estate - Villa Angel Sunset

St Barts: cosa fare quest’estate – Villa Angel Sunset

In alternativa agli hotel, la miglior sistemazione indipendente di St Barts è Villa Angel Sunset (Colombier, 97133 St-Barthélemy (+590) 690 735 018), una casa adatta a due persone con piscina privata all’aperto e connessione Wi-Fi gratuita, un meraviglioso balcone con vista sul patio, un’area salotto con TV satellitare a schermo piatto, cucina con lavastoviglie e bagno interno. Inoltre avrete a vostra disposizione le attrezzature per il barbecue e, nella zona circostante, potrete praticare diverse attività quali equitazione, pesca ed escursionismo.

Ristoranti a St Barts

Le Tamarin

St Barts: cosa fare quest’estate - Le Tamarin

St Barts: cosa fare quest’estate – Le Tamarin

Abbiamo buone notizie anche per i buongustai: a St Barts ci sono moltissimi ristoranti, grandi varietà di cibo e cucine diverse che soddisferanno tutti i palati. Uno dei ristoranti più famosi è sicuramente Le Tamarin (Saline St-Barthélemy BL 97133, +590 590 29 27 74), dove lo chef Charley Bouhier propone una cucina creativa, con pietanze francesi, caraibiche e opzioni senza glutine, vegetariane e vegane. Inutile dirvi che si trova sul mare, in una location è tipica della zona caraibica, con luci soffuse e atmosfera rilassante. Questo ristorante è aperto solo a cena.

L’Isoletta

St Barts: cosa fare quest’estate - L'Isoletta

St Barts: cosa fare quest’estate – L’Isoletta

Per un buon pranzo consigliamo invece L’Isoletta, carinissimo locale nella capitale Gustavia (II Rue du Roi Oscar, Gustavia 97133, St. Barthélemy, +590 590 52-0202). Questo è uno dei ristoranti più apprezzati degli italiani a St Barts. Indovinate un po’ perché? Perché è un ristorante in pieno stile nostrano, anche il cuoco lo è, l’offerta vanta una grandissima scelte di pizze. L’Isoletta è aperto tutto il giorno, anche la sera, e propone anche colazioni tipicamente italiane.

Bonito Saint Barth

St Barts: cosa fare quest’estate - Bonito Saint Barth

St Barts: cosa fare quest’estate – Bonito Saint Barth

Se invece siete tipi mondani e volete qualcosa di movimentato, quello che fa per voi è Bonito St Barth (Rue Lubin Brin, Gustavia, St-Barthélemy, +33 5 90 27 96 91), un ristorante in cui cenare con musica ad alto volume e dj set. Qui potrete gustare cucina sud americana e francese, combinate per dare vita ad un mix sorprendente. Il punto forte di questo splendido locale è il pesce, ma ci sono anche opzione vegane e vegetariane. Inoltre l’aspetto estetico delle portate è molto curato, un’esperienza che coinvolgerà tutti i vostri sensi. Da Bonito potrete anche passare il resto della serata, poiché è uno dei locali più frequentati di St Barts durante le ore notturne.

Santa Fe

St Barts: cosa fare quest’estate - Santa Fe

St Barts: cosa fare quest’estate – Santa Fe

Se avete in mente qualcosa di meno impegnativo, il vostro posto è Santa Fe (Morne Lurin, St-Barthélemy, +590 590 27 61 04). Qui godrete di una delle viste migliori che si possano avere a St Barts, poiché il posto si affaccia sull’oceano e vi permette di ammirare tutte le isole limitrofe. Anche in questo caso a prevalere sono la cucina francese e le specialità di pesce, ma i piatti sono decisamente inusuali e creativi: dai dolci, ai sandwich, ai piatti di mare, tutto vi sorprenderà.

La Plage

St Barts: cosa fare quest’estate - La Plage

St Barts: cosa fare quest’estate – La Plage

Per ultimo vogliamo consigliarvi La Plage (D209, Plage St, St-Barthélemy, +590 590 52 81 33), una sorta di bungalow dall’architettura in legno sulle splendide spiagge di St Jean, per godervi la brezza del mare e la vista mozzafiato. Questo locale vi offrirà piatti tipici della cucina caraibica, per un’immersione a 360 gradi nel mood paradisiaco di St Barts. A La Plage, inoltre, quello che regna è un perenne clima divertente di festa, e non mancano mai i party sulla spiaggia!

Nightlife a St Barts

Modjo

St Barts: cosa fare quest’estate - Modjo

St Barts: cosa fare quest’estate – Modjo

Per le vostre serata mondane non potete perdervi il Modjo (Centre Vaval, St Jean 97133, St. Barthélemy, +590 590 29-7569) un locale in cui potrete anche mangiare, ma soprattutto scatenarvi. Si tratta di un lounge bar, una sorta di club con atmosfera energica e festaiola, cocktail ottimi e musica sia dal vivo che dj set. Musica e ospiti diversi soddisfano tutti i gusti, in un posto davvero cool e amato dai turisti.

Le Ti Saint Barth

St Barts: cosa fare quest’estate - Le Ti Saint Barth

St Barts: cosa fare quest’estate – Le Ti Saint Barth

Un altro locale tra i più gettonati di St Barts è Le Ti Saint Barth (Pointe Milou, Pointe Milou 97133, St. Barthélemy, +590 590 51-1580), una tipica taverna caraibica che offre cene con cabaret, ma non solo. È infatti un famosissimo bar in cui si va a ballare sui tavoli, assieme all’animazione che ogni sera rallegra il locale. C’è anche una fancy dress room disponibile per rendere la vostra permanenza ancora più divertente.

Le Bar de l’Oubli

St Barts: cosa fare quest’estate - Bar De L'Oubli

St Barts: cosa fare quest’estate – Bar De L’Oubli

Sul porto di Gustavia si trova invece Le Bar de l’Oubli (Rue de la France, Rue de la Guadeloupe, St Barthélémy 97133, +590 590 27 70 06), un locale famigliare a conduzione francese specializzato in cocktail classici e caraibici, con anche una buona lista di vini (quasi tutti francesi, ovviamente). Qui l’intento è di far cadere nell’oblio il mondo circostante e offrirvi momenti di qualità, pace e ottime bevande. Inoltre i vostri amici a quattro zampe sono più che benvenuti.

Sayolita Cocktail Bar

St Barts: cosa fare quest’estate - Sayolita

St Barts: cosa fare quest’estate – Sayolita

Per tutti i fan del surf e per gli amanti dei locali frequentati dalla gente del luogo, abbiamo quello che fa per voi. Si chiama Sayolita Cocktails Bar (Les Jardins de St Jean, St Jean, St. Barthélemy, +590 590 27-1330) ed è un locale situato su una graziosissima collina dove poter gustare alcuni tra i migliori cocktail di St Barts. Immaginatevi in un locale caraibico, circondati da surfisti e personaggi pittoreschi, sorseggiando un Mojito o un Margarita con i vostri amici. C’è qualcosa di meglio?

Come arrivare a St Barts

Siete già pronti a partire alla scoperta di questa piccola perla caraibica? Un’ultima informazione riguarda i mezzi con cui arrivare. L’aeroporto di Saint Barthélemy è molto piccolo, e per questo non può accogliere grandi aerei. Da Milano il collegamento è garantito da Air France, che conduce a Guadalupa via Parigi. Le tariffe si aggirano sui 770 euro per un volo di andata e ritorno.

In alternativa si può volare da RomaSaint Martin con KLM, con tariffe da 977 euro. Da Guadalupa e Saint Martin alcune piccole compagnie, tra le quali Air Antilles Express e Air Caraïbes, raggiungono St Barts. Da Saint Martin l’isola delle Antille Francesi si può raggiungere pure in barca.

Condividi: