A SINGAPORE NASCE IL DISTRIBUTORE AUTOMATICO DI AUTO DI LUSSO

1981
0
Condividi:

Inaugurata pochi mesi fa, ci giunge da Singapore un’idea di autosalone del tutto nuova: il distributore automatico di auto di lusso.

Ma cos’è un distributore automatico di auto di lusso? Si tratta di un palazzo di 15 piani, ben 45 metri di altezza per un totale di 60 postazioni, in cui sono esposte come in vetrina automobili di lusso nuove, usate o storiche. Alcuni esempi? Lamborghini, Porsche, Bentley, Ferrari e tante altre.
L’idea, oltre ad essere innovativa, sfrutta la verticalità degli spazi a disposizione adattandosi perfettamente alle più moderne metropoli di tutto il mondo.

E come funziona?

A Singapore nasce il distributore automatico di auto di lusso

A Singapore nasce il distributore automatico di auto di lusso

È tutto gestito da un sistema informatico: l’Automotive Inventory Management. L’acquirente non deve fare altro che scegliere su uno schermo touch la vettura desiderata e questa, tramite un ascensore, gli viene erogata al pian terreno in appena due minuti.

Sul sito ufficiale di Autobahn Motors si può inviare il bonifico anche via pc, tablet o con la app, con la garanzia di poter immediatamente andare a ritirare il prodotto scelto.
Il cliente può inoltre decidere di acquistare la macchina o semplicemente di testarla in un giro prova.

A Singapore nasce il distributore automatico di auto di lusso

A Singapore nasce il distributore automatico di auto di lusso

L’ideatore di questo progetto è Gary Hong, proprietario della Autobahn Motors, un’azienda specializzata nella vendita di vetture di alta gamma. Gary afferma di aver avuto l’idea passeggiando in un negozio di giocattoli e osservandone la disposizione. “Con il nuovo salone avevamo bisogno di soddisfare le nostre necessità di spazio per le auto, ma allo stesso tempo volevamo essere creativi ed innovativi”.

Il progetto nel mondo

Carvana, il distributore automatico di auto in Texas

Carvana, il distributore automatico di auto in Texas

Un progetto analogo è presente anche negli Stati Uniti. A San Antonio in Texas è stato infatti realizzato un autosalone-network chiamato Carvana, in grado di ospitare fino a 30 auto divise su 8 piani. Avendo avuto successo, l’agenzia di rivenditori di auto usate ha raccolto 160 milioni di dollari per espandere il suo progetto in altre città americane. Il numero di distributori automatici di macchine in aumento testimonia la genialità di quest’idea.

Condividi: