OLTREPÒ PAVESE: FRA BORGHI MEDIEVALI, VIGNETI E COLLINE

40725
0
Condividi:

Esiste un posto nel nord Italia in cui sembra quasi di trovarsi in Toscana: arroccati fra le colline, immersi nella vegetazione lussureggiante, con la possibilità di assaporare del buon cibo genuino e bere dell’ottimo vino in borghi medioevali che si sono conservati intatti nel corso del tempo. A pochi chilometri da Pavia e da Milano, l’ Oltrepò Pavese sorprende con aria pura e un paesaggio inusuale per quest’area del “bel paese”, conquistando col suo fascino defilato ma ugualmente mozzafiato.

Oltrepò Pavese vineyards

Oltrepò Pavese

Il territorio dell’ Oltrepò Pavese comprende i comuni della provincia di Pavia che si trovano a sud del fiume Po’, incastonati fra la provincia di Piacenza (Emilia Romagna) e il Tortonese (Piemonte). Varrebbe la pena visitare l’Oltrepò anche semplicemente mettendosi in macchina, procedendo verso sud e fermandosi in uno dei tanti paesini dolcemente incastonati fra valli e campi coltivati che si trovano lungo il tragitto.

Che ci si ritrovi in un comune che conta poco più di 300 abitanti o in una vera e propria cittadina, poco importa. Sarà quasi impossibile non innamorarsi del paesaggio in cui si è immersi.

LUOGHI DA VISITARE DELL’ OLTREPÒ PAVESE

Fortunago

Oltrepò Pavese: Fortunago by Flavio Chiesa

Oltrepò Pavese: Fortunago by Flavio Chiesa

Fortunago conta appena 380 abitanti, eppure fa parte del circuito dei borghi più belli d’Italia. Il borgo medievale ha infatti mantenuto intatte le proprie caratteristiche e tradizioni rurali.

La passeggiata per il Sentiero della Rocca permette di percorrere il paese quasi interamente. Arriva fino alla Chiesa di San Giorgio, dalla quale si gode di una splendida vista. Le vie del paese si snodano fra antiche mura di pietra, e l’atmosfera che si respira in questo piccolissimo pezzo di mondo è davvero unica. Provare per credere.

Oltrepò Pavese: La casa di Paglia

Oltrepò Pavese: La casa di Paglia

La Casa di Paglia

In una minuscola frazione di Fortunago, Costa Galeazzi, nel 2007 è stata inaugurata  l’Azienda Agricola Viviana Vignandel – “La Casa di Paglia”, un progetto ambizioso e che al giorno d’oggi pare improponibile. Nel totale rispetto dell’ambiente e dell’ecosistema che lo caratterizza, La Casa di Paglia è un ottimo esempio non soltanto di bioedilizia ma anche di agricoltura 100% naturale, sinergica, caratterizzata dalla totale mancanza di lavorazione della terra. I prodotti nati nell’orto sono trasformati in confetture dai nomi stravaganti o prodotti sfiziosi e genuini da gustare adagiati sul prato, mentre ci si riempe gli occhi del panorama circostante

Monte Penice

Oltrepò Pavese: Monte Penice

Oltrepò Pavese: Monte Penice

La meta ideale delle domeniche soleggiate. Il Monte Penice climaticamente sembra vivere una sorta di stato di grazia: attrezzato per gli amanti dello scii in inverno, il luogo è dotato di impianti di risalita che non hanno nulla da invidiare a quelli alpini, e ventilato anche nelle più calde estati. Ecco perché è particolarmente amato per le scampagnate in famiglia, lunghe passeggiate in montagna seguite da un pic-nic sui declivi verdeggianti, oltre che per intraprendere uno dei percorsi che si snodano fra boschi di conifere e di querce, alla scoperta di un ambiente naturale incontaminato. Uno dei sentieri più conosciuti è il sentiero medioevale per il Santuario del Monte Penice, che collega Bobbio (in provincia di Piacenza) al santuario di Santa Maria, sulla vetta del monte a 1460 m. sul livello del mare, tracciando il confine fra la Lombardia e l’Emilia Romagna.

Salice Terme

Oltrepò Pavese: Salice Terme by Flavio Chiesa

Oltrepò Pavese: Salice Terme by Flavio Chiesa

Le terme di Salice, usate fin dall’epoca romana, vantano acque di due tipi, salsobromoiodiche e solforose, ed hanno un’azione benefica sia su alcuni tipi particolari di patologie che a livello puramente estetico e psicologico.

Luogo di punta dell’estate pavese è la piscina Lido di Salice. Situata all’interno del parco di Salice Terme, permette di godersi qualche ora di sole e relax anche nelle giornate più affollate. La sera invece è perfetta per aperitivi e feste a bordo piscina.

Salice è diventato anche luogo di ritrovo per i giovani della provincia. Sono infatti numerosi i locali e le discoteche che organizzano serate all’insegna del divertimento. Ad orario di merenda o aperitivo, è immancabile una pausa nella Sala dei Gelati (Via delle Terme, n.41), un locale ampio ed elegante in cui poter gustare gelato artigianale con ingredienti freschi e di ottima qualità, sorseggiare un cocktail con frutta di stagione o addolcirsi la giornata con fette di torta e biscotti da pasticceria artigianale. La sera, soprattutto in periodo estivo, sono previsti concerti e Dj set.

Oltrepò Pavese: Malaspina Palace

Oltrepò Pavese: Palazzo Malaspina

Si viene per le terme e si rimane per visitare il paese. Anche Godiasco ha il suo fascino: è costituito da un borgo medioevale di cui è possibile vedere ancora le torri del XXIII secolo e il celebre Palazzo Malaspina.

Varzi

Ai piedi del Monte Penice, sul lato lombardo, sorge Varzi, un piccolo comune di 3383 abitanti. Il paese deve parte della sua notorietà ad un prodotto locale particolarmente apprezzato in tutta Italia: il salame di Varzi.

Oltrepò Pavese: Varzi

Oltrepò Pavese: Varzi

Edificato nel X secolo, a Varzi il tempo sembra essersi fermato. Il turismo qui diviene così sia naturalistico che di interesse storico.

Rilevanti sono la chiesa parrocchiale di San Colombano e il castello medievale Malaspina. Il paese è il luogo ideale per godere di relax, aria buona e ottimo cibo. Senza contare che il comune organizza numerose iniziative culturali, momenti di aggregazione per locali e visitatori. Per portarsi a casa un ricordo gustoso dell’esperienza in collina, vale la pena passare da La Bottega del Pastaio, negozio di prodotti tipici che vende salumi e pasta fatta in casa di ogni tipo, a cominciare dai tradizionali ravioli ripieni di brasato, per poi addentrarsi nelle paste ripiene più fantasiose.

Zavattarello

Oltrepò Pavese: Zavattarello by Daniele Marioli

Oltrepò Pavese: Zavattarello by Daniele Marioli

Una delle attrattive di maggiore interesse turistico dell’ Oltrepò, oltre al meraviglioso paesaggio, sono sicuramente i castelli.

Zavattarello è letteralmente dominato dal Castello Dal Verme, ad oggi aperto in parte al pubblico. Dalle torri è possibile godere del panorama circostante, divenuto oggi un parco locale di interesse Sovracomunale che conta circa 79 ettari di estensione. Ogni anno, in autunno, è possibile prendere parte ad un intrigante Tour del Mistero, alla scoperta della storia, delle leggende e addirittura delle ricerche paranormali che sono state condotte all’interno del Castello.

Zavattarello è inserito nel circuito dei più bei borghi d’Italia, e passeggiando per le stradine e addentrandovi fra i vicoli presto vi renderete conto del perché.

DOVE MANGIARE NELL’ OLTREPÒ PAVESE

Agriturismo Bagarellum

Loc. Bagarello, 5, 27047 Montecalvo Versiggia, Italia

Ravioli

Gli agriturismi sono i posti migliori dove poter assaporare dell’ottimo cibo tipico e fatto in casa in un rilassante e piacevole ambiente rustico, immerso nel verde collinare.

L’Agriturismo Bagarellum propone una serie di piatti completamente fatti in casa, a prezzi modici. Da segnalare i salumi locali e i ravioli con ripieno di brasato. Il tutto innaffiato da un buon vino dell’Oltrepò, DOC.

Agriturismo Ra Cànva da Berto

Fraz.Bognassi, 13, 27057 Varzi, Italia

Salame di Varzi

Piatti tipici della tradizione, preparati con cura e passione dalla cuoca, la signora Maria Adelaide Giorgetti, pronipote del costruttore dell’agriturismo. Ottima la carne, sia le costine che la punta di bue cotta nel forno a legna, i ravioli e, ovviamente, i salumi. La prenotazione è obbligatoria, le porzioni generose e il rapporto qualità/prezzo fin troppo ragionevole. Come se non bastasse, il paesaggio è sorprendente.

Ristorante Sasseo

Località Sasseo, 3 Santa Maria della Versa 27047, Italia

Oltrepò Pavese- Ristorante Sasseo

Immerso fra le colline, appena sopra Santa Maria della Versa, sorge il ristorante Sasseo, su di un’antica cava di sassi. L’ambientazione è spettacolare: oltre ad essere circondato dal tipico paesaggio collinare che fa bella mostra di vigneti e terre coltivate lasciando letteralmente senza fiato, il ristorante si trova in una struttura del Settecento completamente ristrutturata, dagli ampi locali, adatta anche per cerimonie e meeting di lavoro.

Lo chef propone un menù che accosta piatti tipici della tradizione alla sperimentazione più all’avanguardia; si va dal pesce alla carne e dalle zuppe alla pasta fatta in casa. Chicca imperdibile sono le cantine a volta del 1200, adibite anche ad assaggi e degustazioni, che tengono in serbo un’ampia scelta di vini, provenienti da tutte le regioni d’Italia, ma con una particolare attenzione per i vini dei colli pavesi.

Ristorante SantoPalato

Via Bernini 89-91, Casteggio, PV, Italia

P1250189

Casteggio, in confronto ai piccoli borghi medievali che si incontrano fra le colline pavesi, sembra un centro cittadino.

A pochi passi dal paese si trova il Ristorante SantoPalato, uno spazio piccolo ma accogliente, caratterizzato da personale cordiale e disponibile e da un arredamento modesto ad ispirazione francese, con tavoli di legno e dipinti colorati alle pareti, tutti con uno stile molto particolare.

Il menù ultilizza prodotti provenienti dalle quattro regioni che abbracciano l’Oltrepò Pavese, Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Liguria, e in ogni piatto lo chef propone un percorso sensoriale.

Qui la tradizione si unisce alle tecniche e all’estetica contemporanea. Particolarmente interessanti sono le carni cotte sottovuoto, a bassa temperatura; un metodo di cottura che le rende molto morbide preservandone a pieno il gusto.

Agriturismo Boccapane

Loc. Boccapane, Pometo, PV, Italia

Oltrepò Pavese: Agriturismo Boccapane

Oltrepò Pavese: Agriturismo Boccapane

La cucina tipica della tradizione, con prodotti genuini e a chilometro zero. L’ambiente rustico del Boccapane accoglie i clienti all’interno dell’Agriturismo o sul portico appena rinnovato. I prodotti tipici selezionati si accompagnano ai formaggi, la cui lavorazione viene accuratamente seguita dalla conduzione familiare dell’agriturismo. Vale il detto: fare delle proprie passioni un lavoro.

Così il Boccapane si è trasformato in azienda agricola che permette di far assaporare il proprio lavoro sulla tavola di una bucolica cornice collinare. È possibile cenare o pranzare nell’agriturismo tutti i week end, su prenotazione; a seconda dei prodotti a disposizione, il menù varia di settimana in settimana.

CANTINE DELL’ OLTREPÒ PAVESE

ID117_Franciacorta_01_(Fotolia)

Specialità che porta un certo prestigio all’ Oltrepò sono senza dubbio i vini pregiati dei colli. Rossi e corposi, fruttati, bianchi, moscati, sono tutti DOC.

Dalla Bonarda al Pinot Nero fino allo Chardonnay, un giro per le cantine dell’ Oltrepò Pavese è quello che ci vuole per apprezzare e per conoscere i sapori dei vitigni di questa terra.

La Versa

Santa Maria della Versa. Wine point: Montescano, Via Pianazza 4, PV, Italia

Oltrepò Pavese: La Versa

Oltrepò Pavese: La Versa

L’azienda La Versa vanta una tradizione risalente al 1905. Una storia fatta di passione e di grande lavoro mirata ad ottenere sapori forti e degni di rappresentare la sua terra.

Situata in un punto nevralgico per la coltivazione di viti e per la produzione di vino DOC, il cuore dell’azienda è il famoso Pinot Nero, di cui è uno dei principali produttori. Il Wine Point di Montescano è una vetrina, un negozio dove poter acquistare il “succo d’uva” della Versa per ritrovare in bottiglia il sapore dei colli.

Tenuta Travaglino

Località Travaglino, 27045 Calvignano, PV, Italia

Oltrepò Pavese: Tenuta Travaglino

Oltrepò Pavese: Tenuta Travaglino

Fondata nel 1111, la Tenuta Travaglino ha una grande storia e tradizione nella produzione di vini pregiati, anche in questo caso usando come punto di partenza le uve del Pinot Nero. La tenuta è un luogo intriso di storia, di magia, di profumi e di rumori di lavorazione; è possibile visitarla accompagnati da un esperto che illustra la storia e il racconto di come sono nati i vini del Travaglino. La visita si accompagna a degustazione di cinque vini a scelta insieme a taglieri di formaggi e salumi locali, e nello Showroom è possibile scegliere e farsi consigliare il vino più adatto al proprio palato. La tenuta si estende per 400 ettari e conta vitigni di Pinot Nero, Pinot Grigio, Riesling e Chardonnay fra gli altri.

Fattoria Cabanon

Località Cabanon, 1, 27052 Godiasco Salice Terme, PV, Italia

Oltrepò Pavese: Fattoria Cabanon

Oltrepò Pavese: Fattoria Cabanon

Il vino Cabanon gode di una grande popolarità ed è arrivato ad ottenere numerosi riconoscimenti. La fattoria Cabanon è a conduzione famigliare, gestita da Giovanni, Elena e dal loro piccolo Gregorio, oltre che da un fittissimo team di specialisti e lavoratori che gravitano intorno all’azienda.

Grazie ad un profondo rispetto per l’ambiente ed il territorio, l’azienda Cabanon è riuscita ad ottenere dalla Regione Lombardia lo statuto di unica produzione specializzata a proporre sul mercato un vino biologico. È proprio attraverso il vino che la fattoria Cabanon vuole raccontare il duro lavoro dei suoi tenutari. Un lavoro pieno di passione, che parte dalla coltivazione di vitigni molto diversi fra loro ed arriva all’imbottigliamento di vini e grappe estremamente personalizzati.

DOVE DORMIRE NELL’ OLTREPÒ PAVESE

La Corte di Nando

Fraz. Ranzi, 4, 27057 Varzi, Italia

Oltrepò Pavese: La Corte di Nando

Oltrepò Pavese: La Corte di Nando

Questo Bed & Breakfast sarà come la vostra seconda casa in collina. Un luogo dall’atmosfera famigliare, in cui sorseggiare un calice distesi su una sdraio, ascoltare i suoni della natura e addirittura poter cucinare pizza, focacce e qualsiasi altra cosa possiate desiderare in un forno a legna disponibile per gli ospiti.

Situato vicino a Varzi, è il punto di partenza ideale per partire in esplorazione dell’ Oltrepò, per poi tornare a casa, gustandosi il fascino di un luogo senza tempo.

La Torretta di Sotto – The Country Corner

Soriasco, 111, 27047 Santa Maria della Versa, Italia

Oltrepò Pavese

Patrizia è la proprietaria di questo incantevole Bed & Breakfast e sa esaudire alla perfezione i desideri dei suoi ospiti. Una casa di campagna all’italiana, immersa nei vigneti e proprio ai piedi della torre medievale. 

La Torretta di Sotto è una vera e propria oasi, con alberi da frutto, anatre e galline, e che a volte ospita eventi speciali per i bambini, come quelli di falconeria a partire da Aprile. Ogni mattina la colazione è servita, un momento speciale in cui assaggiare i sapori di questa terra, respirare l’aroma dell’aria pura, rivolgere il viso al sole e, finalmente, ricominciare a respirare.

Il Melo Rosso

Località Cà de Vecchi, 1, 27040 Fortunago, PV, Italia

Oltrepò Pavese: Il Melo Rosso

Oltrepò Pavese: Il Melo Rosso

L’Agriturismo Il Melo Rosso si trova nel piccolo borgo di Fortunago. Immerso nel verde, sembra il luogo perfetto per trascorrere del tempo “fuori dal mondo”.

I compagni del soggiorno al Melo Rosso sono i suoni. Abbandonati i rumori della città, lontani dalle chiacchiere degli schermi accesi, l’unico rumore udibile è quello della natura. All’interno dell’Agriturismo vi è anche un ottimo ristorante che serve cibo fatto in casa, ovviamente preparato usando prodotti locali, e la location, grazie all’ambiente ampio e suggestivo, ben si presta anche per eventi pubblici e privati.

Condividi: