OLIMPIA E KATAKOLON: LA BREZZA MARINA E LE ORME DEGLI DEI

159
0
Condividi:

Itinerari alternativi a Katakolon

Durante le calde ed assolate mattine d’estate, per un itinerario un po’ alternativo, è possibile affittare un motorino (per 20€ circa) e perdersi tra le strade di Katakolon. Trascorrere una mattinata in libertà, guidare un motorino tra le stradine non affollate e sentire il vento sulla faccia possono sembrare una cosa bellissima, anche se di breve durata.

Non lontano dal centro della cittadina, troverete le tre spiagge più famose della zona: Agios Andreas, Kourouta – a circa una mezz’ora di distanza dal centro – e Plakesa, a soli 200 metri dal porto. Le spiagge sono tutte sabbiose e l’acqua del mare azzurra e cristallina ha una temperatura perfetta; ognuna di queste cale è servita da bar e mai particolarmente sovraffollata. Una vera delizia per gli amanti della tintarella e del relax.

Prima di proseguire verso il sito di archeologico, fa sempre piacere fermarsi ad uno dei tanti caffè e ristorantini tipici nei pressi del porticciolo, dove poter gustare piatti come la moussaka e il gyros, o perché no, sorseggiare anche qui il tradizionale liquore all’anice, l’Ouzo.

Al calar del sole, quando una buona parte dei turisti lascia la cittadina, a Katakolon sembra che il tempo si fermi dopo un lungo giorno di festa, fino al suo risveglio all’alba di un nuovo giorno.

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 ... | Single Page

Condividi: