NON SOLO ROOFTOP: I BAR PER LA PRIMAVERA NEWYORKESE

1383
0
Condividi:

La primavera è alle porte e con lei arriva una gran voglia di uscire e di fare festa. Qua la nostra selezione di bar a New York dove bersi qualcosa all’aria aperta, magari con vista. I migliori rooftop bar di New York e non solo.

BOOM BOOM ROOM

Standard Hotel, 848 Washington Street, New York, +1 212-645-4646

Boom Boom Room, rooftop bar New York

Boom Boom Room, rooftop bar New York

Definito anche il Nuovo Studio 54, il Boom Boom Room è uno dei locali notturni più in voga di New York. Si trova al 18mo piano dello Standard Hotel. Nessun problema se si va di giorno o per un aperitivo, quando il locale è aperto a tutti, ma se decidete di andare dopocena (alle 11 PM mandano tutti fuori e riaprono), avrete a che fare con la più severa selezione all’ingresso di tutta Manhattan. L’ingresso è riservato ai pochi fortunati il cui nome appare sulla lista del locale, ma una buona faccia di tolla, un look elegante-ma-non-troppo e un po’ di fortuna vi permetterà, forse, di entrare in questo luogo iconico della nightlife americana. Una volta valicato il cordoncino rosso di velluto si sale e si entra nell’antro del jet set newyorkese, circondati da enormi vetrate che regalano un bellissimo panorama sui grattacieli di Lower Manhattan.

UPSTAIRS AT KIMBERLY

Kimberly Hotel, 145 E 50th St, New York, +1 212-702-1600

Upstairs at Kimberly, rooftop bar New York

Upstairs at Kimberly , rooftop bar New York

La tendenza già ben assimilata in Europa di avere i bar e locali più cool all’interno di hotel arriva proprio dall’America. Perciò non stupisce che a New York siano i rooftop bar (bar ai piani alti) degli hotel di alta categoria a rappresentare gli indirizzi più gettonati dove sorseggiare qualcosa con vista. Il bar sul tetto del Kimberly Hotel, aperto da poco più di un anno, si è subito affermato come uno dei più amati dal cosmopolita pubblico newyorkese. Il pezzo forte è la terrazza esterna che guarda, da un’angolazione non altissima ma non per questo poco suggestiva, i grattacieli di Midtown tra cui spicca il Chrysler Building. La cucina offre vari assaggi/tapas (cucinati dallo chef Dawid Andrews) da accompagnare ai drink del pluri-premiato barman Alex Ott. Il locale, sempre affollato, sta aperto ogni sera fino alle 1 di notte, mentre nei week end posticipa la chiusura di un ora fino alle due. Se si vuole visitare di giorno si vada per il brunch domenicale: le eggs benedict sono più che notevoli.

LIBRARY BAR at Nomad Hotel 

10 West 28 Street, New York, NY, 10001. Tel +1 212.796.1500

Library bar at NoMad Hotel, rooftop bar New York

Library bar at NoMad Hotel, rooftop bar New York

Non è un rooftop e l’allestimento non è propriamente estivo, ma il Library bar del NoMad Hotel ha talmente tanto charme che non può non essere citato. Arredamento da Old Britain per questo bar-biblioteca su due piani dove si può bere un drink o fare uno spuntino. Dopo le 4 del pomeriggio l’ingresso al bar è riservato ai clienti dell’hotel, quindi l’ideale è andare per brunch o colazione. La grande libreria contiene centinaia di volumi a disposizione degli ospiti tra cui una vastissima collezione di libri sulla storia e l’urbanistica di New York.

KING COLE BAR at St Regis Hotel

55th Street and 5 Avenue, New York, NY, 10022. Tel. +1 212.339.6857

King Cole Bar at St Regis, rooftop bar New York

King Cole Bar at St Regis, rooftop bar New York

Simbolo indiscusso del lusso newyorkese (e non solo) il ST Regis Hotel ospita al suo interno l’ormai celebre King Col Bar. Noto sia per la centralissima posizione che per le frequenti apparizioni cinematografiche, il King Cole mantiene un’allure e una classe senza tempo. Varcata la soglia, l’atmosfera che si respira è sofisticata, elegante, ma anche contemporaneamente glmaour. Il luogo perfetto per una pausa dallo shopping o per l’aperitivo delle 18.00. La classe non è acqua, ma al King Cole bar anche l’acqua è di classe!

THE UP & UP

116 MacDougal Street, New York, NY, 10012. Tel. +1 212.260.3000

The Up & Up, rooftop bar New York

The Up & Up, rooftop bar New York

Il newyorkese residente nel Greenwich Village lo definirebbe “a kind neighborhood cocktail bar”, quel bar di quartiere che diventa il ritrovo ideale con gli amici dopo il lavoro o nel weekend. Se volete sentirvi parte di loro, bè, nascondete la mappa, chiudete il cellulare e accomodatevi al The Up & Up, bevete un ottimo drink e scordatevi di essere un turista qualunque! Siete nel cuore del Village, in un contesto semplice e ideale per un break dalla città.

MADAM GENEVA

4 Bleecker Street, New York, NY, 10012. Tel. +1 212.254.0350

Madame Geneva, rooftop bar New York

Madame Geneva, rooftop bar New York

Situato nel piccolo quartiere di Noho, questo Cocktail Lounge (già vincitore del premio miglior bar del New York Times) propone, oltre ai classici rivisitati, drink dal sapore orientale (con esattezza il sud est asiatico), dove il Gin diventa base fondamentale di ogni preparazione. Le combinazioni degli ingredienti scelti non saranno mai casuali, ma un’accurata selezione di esperti master barman. Noi vi consigliamo il Mustacho Pistachio e il Cali Asian. Cheers!

POD 39

Pod 39 Hotel, 145 E 39th St, New York, +1 212-865-5700

Pod 39, rooftop bar New York

Pod 39, rooftop bar New York

Accenti messicani nel menù del Pod 39 dove tacos al formaggio e drink a base di tequila la fanno da padrone. Al 17mo piano del Pod 39 Hotel, questo rooftop bar ha uno stile tutto suo, con colonne di mattoni e stile europeo che rimandano alla New York d’inizio ‘900. Frequentazione hipster e modaiola. Anche l’hotel è un ottimo compromesso qualità-prezzo per un soggiorno a New York.

ROOF GARDEN CAFÈ AND MARTINI BAR 

Metropolitan Museum, 1000 5th Ave, New York, +1 1 212-731-1498

Metropolitan Museum Rooftop Bar, rooftop bar New York

Metropolitan Museum Rooftop Bar, rooftop bar New York

Da Maggio a Ottobre (tempo permettendo) il tetto del Metropolitan Museum of Art diventa un incantevole giardino pensile con un bar molto affollato soprattutto nel week end. I drink proposti cambiano di continuo prendendo ispirazione, e nome, dalle mostre periodiche allestite all’interno del museo. Non siamo al 48mo piano di un grattacielo, ma l’affaccio su Central Park permette di trascorrere un rigenerante pomeriggio nel verde e di lasciarsi il caos della metropoli alle spalle. Ideale anche per un pomeriggio coi bambini

di Laura Rizzo

Condividi:

Leave a reply