MUSEO BAGATTI VALSECCHI : COME IN UNA FAVOLA (DI LUISA BECCARIA)

3269
0
Condividi:

Il Museo Bagatti Valsecchi ci apre le sue porte per una visita privata.

Una storia fotografica firmata Luisa Beccaria. 

Milano non è Roma, lo sappiamo. Qua di facciate maestose e ricche di grandeur se ne vedono poche. La città appare, osservandola dalle sue vie, elegantemente dimessa o, per dirla con un inglesismo tanto caro in tempi di crisi, low profile. Però, dietro queste facciate austere, spesso si nascondono dei veri e propri tesori, come accade nel caso del Museo Bagatti Valsecchi, casa museo nel cuore del quadrilatero della moda milanese, nata dalle visionarie aspirazioni collezionistiche dei due fratelli Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi. I due, complici della moda storicista fin de siecle, decisero di ristrutturare questa dimora in puro stile rinascimentale lombardo, arredandola e corredandola totalmente con pezzi originali dell’epoca alternati a qualche pezzo in stile.

Nonostante l’atmosfera cupa e a tratti inquietante delle boiserie scure e dei damaschi di velluto rosso vermiglio (lo stile neogotico del periodo non è certo celebre per colori chiari o pattern floreali), entrando nelle ex stanze private della famiglia Bagatti Valsecchi, si riesce a respirare una quotidianità dolce; tra la luce soffusa, giocattoli d’epoca, e grandi camini di fronte ai quali s’immagina la famiglia riunita nelle rigide serate invernali.

LE CASE MUSEO

Il Bagatti Valsecchi fa parte del circuito delle Case Museo milanesi (assieme al museo Poldi Pezzoli, la villa Necchi Campigli e la casa Boschi di Stefano) e tra tutte è forse il più bello per via dell’eccellente conservazione che è stata fatta della casa e della collezione nel suo assetto originario. Questo museo è un vero e proprio scrigno di tesori: la mobilia, la collezione d’arte ed ogni oggetto è in perfetto stile rinascimentale e quasi fa strano la presenza dell’elettricità, come se rompesse la perfezione di questa invenzione del passato.

The Italian Eye propone un insolito tour del museo, con immagini ispirate al periodo in cui il palazzo era ancora abitato dalla famiglia, quando ampie gonne frusciavano sui marmi colorati dei pavimenti e quando quell’universo del quotidiano conviveva in perfetta armonia con la monumentalità museale della collezione artistica presente.

INFO

Museo Bagatti Valsecchi, via Gesù 5, 20121, Milano. Orari Visite: Martedì-Domenica 13.00-17.45. Il museo organizza eventi, concerti, conferenze (consultabili sul sito del museo www.museobagattivalsecchi.org). È inoltre possibile realizzare eventi, sfilate, shooting fotografici o altro nelle sale del museo.

Abiti Luisa Beccaria

Fotografie di Federico Sigali

Testo di Federico Sigali

 

Condividi: