LE MOSTRE DA NON PERDERE IN EUROPA NEL 2018

4520
0
Condividi:

Dieci città europee, dieci musei, dieci grandi mostre. Londra, Parigi, Copenaghen, Milano, Firenze, Madrid, Vienna, Berlino, Roma e Lisbona. Se amate l’arte e l’architettura fatevi consigliare dieci luoghi in cui rimanere a bocca aperta in questo 2018.

All Too Human: Bacon, Freud and a Century of Painting Life | Tate Britain

28 Febbraio – 27 Agosto 2018

All Too Human - Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

All Too Human – Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Corpi, anime, muscoli. Ma anche pathos, emozioni e vibrazioni. Tutte saranno sulle pareti della Tate per sei mesi. All Too Human celebra la figura umana nella sua più totale intimità tramite la mano di pittori inglesi del calibro di Lucian Freud, Francis Bacon e artisti figurativi meno conosciuti della stessa epoca, come Frank Auerbach e Paula Rego. Importanti opere di Bacon toccheranno di nuovo il suolo britannico dopo tre decenni e, per la prima volta in più di 50 anni, sarà esposto al pubblico il ritratto di Bacon dipinto da Freud.

Millbank, Westminster, Londra, Regno Unito

http://www.tate.org.uk/whats-on/tate-britain/exhibition/all-too-human

Etre Moderne: le MoMA à Paris | Fondation Louis Vuitton

11 Ottobre 2017 – 5 Marzo 2018

Etre Moderne: Le MoMa à Paris - Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Etre Moderne: Le MoMa à Paris – Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

La Fondation Louis Vuitton già di per sé non è semplicemente un museo ma è una scultura, una follia delle forme. La struttura progettata dall’audacia creativa di Frank Gehry è infatti il primo capolavoro di questa galleria d’arte. 

Quest’anno, oltre alla fenomenale esposizione permanente, potrete visitare anche “Etre Moderne: le MoMA à Paris”. Una selezione di 200 opere che rappresentano il ruolo del celebre museo di New York in qualità di collezionista. Opere di pittura, scultura, disegno, fotografia, architettura, design e performance artistiche per un progetto espositivo ambizioso e inedito che racconta la storia di uno dei più importanti musei al mondo. I nomi? Da Cézanne, Klimt, Picasso, Matisse, de Chirico a Hopper, Calder, Magritte, Yayoi Kusama, Jasper Johns, fino a Frank Stella e Felix Gonzalez-Torres.

8 Avenue du Mahatma Gandhi, Parigi, Francia

http://www.fondationlouisvuitton.fr/expositions/exposition-moma0.html

ELEMENTAL – Alejandro Aravena | Louisiana Museum of Modern Art

11 Ottobre 2018 – 17 Febbraio 2019

ELEMENTAL - Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

ELEMENTAL – Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Pritzker Prize 2016 e direttore della Biennale di Architettura di Venezia sempre nello stesso anno, Alejandro Aravena è il protagonista della prossima esposizione del Louisiana Museum of Modern Art. Insieme al suo gruppo ELEMENTAL ha creato soluzioni originali alle sfide sociali più difficili combinando un design geniale con un approccio pragmatico. La mostra non illustra solo i progetti più importanti, ma anche un metodo di lavoro innovativo insieme a una filosofia sociale totalmente rivoluzionaria.

Gl Strandvej 13, Humlebæk, Danimarca

https://en.louisiana.dk/exhibition/elemental

Matt Mullican – The Feeling of Things | Pirelli Hangar Bicocca

12 Aprile – 16 Settembre 2018

The Feeling of Things - Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

The Feeling of Things – Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

The Feeling of Things”, la prima grande retrospettiva in Italia di Matt Mullican, è un vocabolario complesso di opere definito come “I cinque mondi”. Colori diversi per differenti percezioni. 3500 mq in cui trovano spazio le sue iconiche cosmologie nell’ampia selezione di opere dagli anni Settanta a oggi, inclusi dipinti, frottage, bandiere, sculture in vetro, opere su carta, video, light box, opere a pavimento e grandi installazioni.

Via Chiese 2, Milano, Italia

http://www.hangarbicocca.org/mostra/matt-mullican/

Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano | Palazzo Strozzi

16 Marzo – 22 Luglio 2018

Nascita di una nazione - Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Nascita di una nazione – Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Lo scenario magico di Palazzo Strozzi e questa mostra creano un mix inconsueto ma forte che racconta l’Italia tra gli anni Cinquanta e le contestazioni del Sessantotto. Il viaggio è più che straordinariamente raccontato attraverso lo sguardo di Renato Guttuso, Lucio Fontana, Alberto Burri, Piero Manzoni, Emilio Vedova, Enrico Castellani, Mario Schifano, Mario Merz e Michelangelo Pistoletto. Dall’Arte informale per arrivare alla Pop Art, la contrapposizione con le esperienze della pittura monocroma, passando per l’Arte povera fino all’Arte concettuale.

Piazza degli Strozzi, Firenze, Italia

https://www.palazzostrozzi.org/mostre/nascita-di-una-nazione/

Warhol. El arte mecánico | Caixa Forum

1 Febbraio – 6 Maggio 2018

Warhol. El arte mecanico - Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Warhol. El arte mecánico – Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Lattine Campbell, i ritratti Marilyn, i raschiatori Brillo. Circa 350 opere del padre della Pop Art sono in arrivo a Madrid. Lo scenario è quello del Caixa Forum, ex centrale elettrica e ora una tra le più belle galleria d’arte del mondo grazie al genio degli svizzeri Herzog & De Meuron. Il nome dell’esposizione? “The Mechanical Art”. Negli anni ’60, Andy Warhol iniziò infatti a utilizzare il metodo meccanico della serigrafia e improvvisamente i Rolling Stones, Basquiat, Duchamp, Elvis Presley e David Bowie vennero trasformati in merchandise culturale.

Paseo del Prado 36, Madrid, Spagna

https://caixaforum.es/es/madrid/fichaexposicion?entryId=206975

Bellezza e Abisso | Città di Vienna

18 Gennaio – 22 Aprile 2018

Bellezza e abisso - Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Bellezza e abisso – Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Gustav Klimt, Egon Schiele, Koloman Moser e Otto Wagner a Vienna con 17 mostre in tutta la città. Le esposizioni parleranno dei cambiamenti e dell’impatto che il fatidico 1918 – anno di morte di Klimt, Moser, Schiele e Wagner e della fine della Prima Guerra Mondiale – ha avuto sulla città austriaca, e non solo. Oro, volti e salotti della vecchia Vienna. I musei non saranno solo il Museo Leopold o il Belvedere Inferiore, ma anche il MAK, il Wien Museum, l’atelier di Klimt e molti altri ancora.

Città di Vienna, musei vari

https://www.wien.info/it/sightseeing/vienna-2018/vienna-2018-exhibitions  

Ufa – Storia di un marchio | Deutsche Kinemathek – Museum für Film und Fernsehen 

24 Novembre 2017 – 22 Aprile 2018

Ufa - Storia di un marchio - Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Ufa – Storia di un marchio – Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Berlino fa da sfondo al centenario di Ufa e alla sua storia aziendale in sette capitoli. L’azienda, nata come strumento di propaganda durante la Prima guerra mondiale, oggi è stata riconvertita in “produttore di contenuti” per diverse piattaforme. La storia dei media audiovisivi viene presentata con una scenografia futuristica che ricorda l’atmosfera di Blade Runner o di Star Wars. Il tutto è unito alle luci e ai suoni che rendono ancora più affascinante il viaggio.

Potsdamer Straße 2, Berlin, Germania

https://www.wien.info/it/sightseeing/vienna-2018/vienna-2018-exhibitions 

The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains| MACRO

24 Novembre 2017 – 22 Aprile 2018

The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains - Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains – Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Questo è un viaggio multisensoriale e teatrale nell’eccentrico mondo dei Pink Floyd. Ritmi, immagini e spettacoli in cui la musica si combina con la grafica della band. Vedrete come il gruppo britannico ha rivoluzionato l’uso degli effetti speciali e sperimentato il suono dalla scena psichedelica underground della Londra anni ’60 fino a oggi in un allestimento più che unico, strabiliante. Il The Guardian di Londra, oltre a definire la mostra come “sorprendente”, ha dato a The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains 5 su 5 stelle.

Via Nizza 138, Roma, Italia

https://www.pinkfloydexhibition.com/it/home-italian

TOMÁS SARACENO | MAAT

21 Marzo – 27 Agosto 2018

Tomás Saraceno - Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Tomás Saraceno – Mostre Europa 2018, tutte le esibizioni da non perdere

Impossibile definirle semplici mongolfiere; quelle di Saraceno infatti sono oggetti preziosi, sculture, opere d’arte. L’artista argentino ha iniziato a crearle sfidando la gravità, facendole fluttuare nell’aria con il calore del sole e lasciandosi dietro l’uso di elio o combustibile. Questi pezzi costituiscono la base per il progetto Aerocene, il quale descrive un’epoca in cui la razza umana potrebbe abitare queste strutture aeree, quasi come se fossimo in un libro di avventure. I lavori di Saraceno ci permettono di immaginare, di sognare, la possibilità di un urbanismo “aerocene” con una visione surreale di nuove interazioni tra gli esseri umani e l’atmosfera.

Av. Brasília, 1300-598 Lisboa, Portogallo

https://www.maat.pt/en/exhibitions/tomas-saraceno

Pages: | Multi-Page

Condividi: