MINI-GUIDA ALLO YOGA PARIGI

1830
0
Condividi:

Parigi, simbolo del romanticismo, della storia e della cultura, ha aperto il suo cuore alla pratica dello yoga Parigi. Lo yoga infatti sta lentamente invadendo la città ed i suoi quartieri, rendendo i tappetini per lo yoga oggetti assolutamente comuni nelle case dei parigini. La respirazione e lo stretching sono quindi diventati una fuga dalla quotidianità e dallo stress.

yoga parigi

Esistono diversi tipi di yoga: Ashtanga, Hatha, Hatha Flow, Iyengar, Jivamukti, Kundalini, Vibhava yoga, Vinyasa, Yang yoga e Yin. Le varie forme sono raccomandate in base alle proprie specifiche esigenze.

yoga parigi

Qui di seguito una mini-guida per gli aspiranti yogini:

Ashtanga: Alterna respirazione e posture dinamiche. La mente si concentra costantemente in inspirazione ed espirazione. Lo scopo non è quello di perfezionare le posture, ma eseguire una meditazione attiva basata sulla respirazione.

Hatha: Yoga di base per i neofiti. Si introducono semplici movimenti e posture. L’allenatore guida la classe e istruisce i suoi yogi su quando inspirare e quando espirare.

Hatha Flow: Porta l’Hatha ad un altro livello. Il corpo segue il ritmo di un respiro dinamico.

Iyengar: Questo tipo di yoga richiede dapprima la comprensione della postura di base, in quanto mira ad un perfetto allineamento e alla flessibilità prima di ottenere il rilassamento completo del corpo.

Jivamukti: a.k.a una ‘liberazione mentre si vive’. E ‘un momento dinamico, musicale e rigenerante. La classe si concentra sulla sequenza delle posture attraverso la meditazione, la musica, il canto dei mantra e la lettura di testi antichi e di filosofia.

Kundalini: Si ricarica il corpo con la respirazione, la meditazione e con esercizi dinamici. L’obiettivo è quello di liberare la mente dallo stress accumulato. Il Gong alla fine della classe risuona all’interno del corpo e libera lo spirito dalla tensione.

Vibhava yoga: Il significato di Vibhava è l’evoluzione. Mentre si esercita la respirazione ed il rilassamento, l’enfasi viene messa sui muscoli e sulle articolazioni.

Vinyasa: Si tratta di una sequenza di movimenti che scorrono quasi danzando sincronizzati alla respirazione. Lo scopo è quello di elevare la temperatura del corpo e ottenere la sudorazione. Questo processo permette al corpo di liberarsi delle tossine.

Yang e Yin yoga: Lo yoga Yang favorisce la forza e la resistenza, mentre lo yoga Yin è più rilassante e delicato. Ogni Yin e Yang sono insegnati in due classi separate anche se sono complementari l’uno all’altro.

Pages: 1 | 2 | 3 | Single Page

Condividi:

Leave a reply