I MIGLIORI MUSEI GRATIS NEL MONDO

3410
0
Condividi:

Fin da bambini ci hanno insegnato che quando ci si reca in una nuova città è cosa giusta visitarne il museo, apprezzare le sue forme artistiche, conoscerne la cultura. Crescendo, abbiamo capito che non è sempre possibile godersi interamente ciò che la nuova meta ci offre; bisogna fare delle restrizioni e dei tagli, limitando così la piacevolezza del nostro viaggio. Spesso si va ad eliminare dalla lista delle cose da fare proprio la visita ai musei e alle collezioni d’arte. Ma non disperate: qui potete trovare i migliori 10 musei gratis nel mondo, per non perdere le buone maniere d’infanzia e continuare a nutrirsi di bellezza.

I migliori musei gratis nel mondo - Getty Center

I migliori musei gratis nel mondo – Getty Center

TATE MODERN – Londra

Situata sulle rive del Tamigi, la Tate Modern di Londra è uno dei musei d’arte moderna più intriganti del mondo. L’istituzione dichiara la sua sana presunzione ancora prima di entrarvi: raggiungibile attraversando il Millenium Bridge, il modernissimo ponte sospeso completamente pedonale, il museo era un tempo una centrale termoelettrica e ciò ne accresce il fascino. Antico e moderno si fondono insieme per creare uno dei luoghi di conservazione delle opere degli artisti più importanti del ‘900, come Picasso, Matisse, Pollock e Warhol. Oltre alla collezione permanente situata al terzo e quinto piano, nei restanti livelli il museo ospita periodicamente mostre delle più importanti personalità della scena artistica contemporanea.

La Tate Modern è un luogo di passaggio obbligatorio per tutti gli appassionati di arte e per tutti quelli che vogliono godersi il meraviglioso panorama di Londra.

Bankside, London SE1 9TG, UK

tate.org.uk

bookatable.co.uk

STATENS MUSEUM FOR KUNST – Copenaghen

Lo Statens Museum for Kunst di Copenaghen è proprio il posto adatto a chi vuole godere delle meraviglie artistiche di una grande capitale. Stiamo parlando della galleria d’arte nazionale della Danimarca, il più importante museo danese. Un tempo adibito alla collezione reale, col tempo ha ampliato le sue acquisizioni, che ora comprendono opere che vanno dalle avanguardie storiche fino al periodo contemporaneo. È qui che bisogna andare se si è appassionati della sofisticata pittura fiamminga, dell’arte nordica tradizionale o semplicemente se siete dei nostalgici seriali.

Sølvgade 48-50, 1307 København, Denmark

+45 33 74 84 94

smk.dk/

GETTY CENTER– Los Angeles

Se avete in programma di andare a Los Angeles, sicuramente l’ultimo dei vostri pensieri è quello di chiudervi all’interno di un museo. Forse però non siete a conoscenza del Getty Center: adagiato sulle montagne del complesso di Santa Monica, affacciato sull’oceano Pacifico e completamente ricoperto di travertino proveniente dall’Italia, è un complesso di edifici che si presenta quasi come se fosse una piccola città!

La sensazione è quella di trovarsi all’interno di un esclusivo club privato della Los Angeles degli anni d’oro, con fontane, un grande giardino botanico, aree di ristoro e, ultimo ma non meno importante, sale espositive che ospitano capolavori dell’arte Americana e Europea dal Medioevo fino al XIX secolo, senza contare una straordinaria collezione di fotografie tra le più rinomate al mondo. In perfetto stile americano, melius abundare quam deficere.

getty.edu/visit/center/

1200 Getty Center Dr, Los Angeles, CA 90049-1657, USA

+1 310-440-7300

NATIONAL ART MUSEUM OF CHINA – Pechino

Dicono che conoscere l’arte di un popolo sia uno dei metodi più efficaci per poter comprenderne la storia, la cultura e le tradizioni. Ecco perché, se vi trovate a Pechino, non potete non andare a visitare il National Art Museum of China. Noto come il museo più importante della Cina, questo luogo conserva un’innumerevole quantità di manufatti artistici necessari per comprendere un popolo dalle infinite sfaccettature e dal fascino misterioso. La collezione non comprende solo ciò che ci aspetteremmo di vedere, come acquerelli, inchiostri su carta e porcellane, ma anche maschere, abiti tradizionali e oggettistica, fino ad arrivare ad opere della pittura contemporanea cinese.

L’arte cinese racconta la storia di una realtà a sé, a molti sconosciuta, che poco ha subito le influenze dell’occidente. Rinchiusa in una bolla magica, è stata capace di preservare il passato e tramandarlo nei secoli.

1 Wusi St, Dongcheng Qu, Beijing Shi, China, 100006

+86 10 6401 7076

namoc.org/en/

BRITISH MUSEUM – Londra

Se si intende il museo come un luogo di conservazione della memoria, allora il British Museum di Londra è il posto giusto. 4 chilometri di storia, reperti e oggetti che testimoniano le diverse culture del mondo, dalle origini fino ai giorni nostri. Qui troverete manufatti provenienti da Africa, Asia, Americhe, Europa e Oceania. Tra gli highlights spiccano sicuramente la Stele di Rosetta, mummie egizie, statue romane, ma anche disegni di Leonardo da Vinci e utensili preistorici.

Entrare al British Museum è come fare un tuffo nel passato allo scopo di conoscere le nostre radici e quelle dei popoli lontani; se il vostro sogno nel cassetto era quello di fare l’archeologo, questo è il luogo giusto per continuare a sognare.

Great Russell St, Bloomsbury, London WC1B 3DG, UK

britishmuseum.org/

MUSÉE DE L’ART MODERN DEL LA VILLE DE PARIS – Parigi

Situato nel cuore di Parigi, il Musée de l’Art Moderne de la Ville de Paris è uno dei più grandi musei d’arte moderna e contemporanea della Francia. L’istituzione racchiude al suo interno le migliori opere dei principali esponenti che negli anni ’30 popolavano la città e la scena artistica europea. Parigi, la città dell’arte per eccellenza, che ha visto nascere l’espressionismo, il cubismo e ha saputo ispirare i più celebrati creativi del XX secolo, al M.A.M. conserva tutta la sua ecletticità e bellezza espressiva. Il museo è consigliato a tutti gli amanti dell’arte delle avanguardie storiche, a chi ama Parigi, ai romantici.

11 Avenue du Président Wilson, 75116 Paris, France

+33 1 53 67 40 00

mam.paris.fr/

ROTHKO CHAPEL – Houston

Atemporale, mistica e surreale. la Rothko Chapel a Houston, in Texas, si presenta come una costruzione sacra in cui l’artista della color field painting ha realizzato 14 gigantesche tele site specific.

Conosciuto per le sue opere monocrome che esprimono emozioni pure e autentiche, Mark Rothko ha dedicato tutta la sua ricerca pittorica all’emotività cromatica, creando dei lavori di forte sensibilità e pathos. Nel caso della Rothko Chapel, l’artista ha riempito l’interno dell’edificio a pianta ottagonale con una serie di tele dalle sfumature del nero, creando un ambiente adatto alla contemplazione generica, alla preghiera laica, che non necessita l’appartenenza ad alcun tipo di religione, perché le racchiude tutte. Una statua di Barnett Newman posizionata all’esterno completa questo imperdibile luogo, unico nel suo genere.

1409 Sul Ross St, Houston, TX 77006, USA

+1 713-524-9839

markrothko.org/rothko-chapel/

METROPOLITAN MUSEUM OF ART – New York

Il Metropolitan Museum of Art di New York è senza dubbio uno dei luoghi da visitare almeno una volta nella vita. Situato nei pressi di Central Park, il suggestivo museo possiede una collezione permanente che spazia dall’archeologia all’arte classica ed egizia, fino all’arte rinascimentale e della seconda metà del ‘900.

Il Met è il classico museo che tutte le grandi città dovrebbero avere: passare un pomeriggio al suo interno è come fare un tuffo in un libro di storia, apprendendo le nozioni tramite la sola forza delle immagini. Attenzione dunque a non perdervi all’interno delle sue 19 sezioni; ordinato sì, ma forse non vi basterà un giorno per visitarlo tutto!

L’ingresso è a offerta libera.

1000 5th Ave, New York, NY 10028, USA

00 1 212-731-1498

metmuseum.org/

PIRELLI HANGAR BICOCCA – Milano

Il Pirelli Hangar Bicocca fa parte di una fondazione nata nel 2004 allo scopo di promuovere e diffondere l’arte contemporanea. Situata a Milano, la struttura è un recupero di una fabbrica di locomotive, e per questo motivo è caratterizzata da spazi ampi e austeri che ne accrescono il fascino. Lo spazio è suddiviso in un’area che ciclicamente ospita mostre dei più importanti artisti della scena contemporanea italiana e internazionale e da uno spazio adiacente in cui è situata l’istallazione permanente I Sette Palazzi Celesti di Anselm Kiefer, un’opera imponente e scenografica che riflette sul rapporto tra uomo e natura facendo riferimenti alla storia occidentale.

Via Chiese, 2, 20126 Milan, Italy

+39 02 6611 1573

hangarbicocca.org/

DAIMLER CONTEMPORARY – Berlino

Berlino è ormai consacrata come una delle capitali dell’arte contemporanea, sempre all’avanguardia e mutevole. È inoltre la città natale del Daimler Contemporary, una collezione di opere d’arte dell’omonimo imprenditore che ciclicamente ospita esposizioni temporanee.

La permanente vanta di opere che vanno dal XX secolo fino ad oggi con una particolare attenzione alla Bauhaus, al movimento concettuale e alle nuove tecnologie nell’arte. La collezione rispecchia i gusti dell’eclettico collezionista che, sempre attento alle nuove tendenze ed influenze, continua ad investire su nuovi pezzi accrescendo così il valore del museo. Con il suo ambiente calmo e raffinato, la Daimler Contemporary è il luogo giusto per prendersi una pausa dal caos della città.

Alte Potsdamer Str. 5, 10785 Berlin, Germany

+49 30 25941420

art.daimler.com/

Condividi: