QUANDO LA NATURA SUPERA LA FANTASIA: I PIÙ BEI GIARDINI BOTANICI DEL MONDO

3068
0
Condividi:

Siete alla ricerca di un’oasi naturale a pochi passi dalla città? Rilassarsi e risvegliare i propri sensi, circondati dal verde, è senza dubbio fra i desideri di ogni viaggiatore. Ecco quindi i dieci giardini botanici più belli del mondo, in cui immergersi e lasciarsi emozionare dalla bellezza della natura.

Brooklyn Botanic Garden, New York, USA

I più bei giardini botanici del mondo - Brooklyn Botanic Garden

I più bei giardini botanici del mondo – Brooklyn Botanic Garden

Se cercate un’oasi urbana, questa è la scelta giusta. Nel cuore della Grande Mela, il parco del giardino botanico di Brooklyn comprende infatti tanti giardini-nel-giardino, all’interno dei quali la varietà di piante è organizzata in base al proprio habitat. Tra queste, l’esperienza più particolare dell’intero complesso è il “Giardino delle rocce”, che raccoglie una ricca collezione di tulipani e azalee che colorano la stagione estiva newyorkese.

Una serie di attività di gruppo ed eventi sono poi organizzati per promuovere l’importanza dell’orticoltura nella vita quotidiana. Nel Japanese Shinzen Garden, ad esempio, l’arrivo della primavera è festeggiato con il festival della fioritura dei ciliegi, secondo la tradizione Hanami.

990 Washington Ave, Brooklyn, NY 11225, Usa

bbg.org/

Kenrokuen Garden, Kanazawa, Giappone

I più bei giardini botanici del mondo - Kenrokuen Garden

I più bei giardini botanici del mondo – Kenrokuen Garden

Gli appassionati di design giapponese scopriranno che la filosofia del giardino perfetto prende materialmente forma in questo “giardino del sublime” originario del periodo feudale. L’equilibrio tra spazio, tranquillità, storia, artificialità, abbondanza d’acqua e prospettiva lo caratterizza come unico nel suo genere in Asia. La varietà di alberi da fiore rende il suo aspetto ogni stagione diverso: la primavera si colora di splendide sfumature rosa con i boccioli di ume e sakura, mentre gli aceri annunciano l’arrivo dell’autunno sui toni dell’arancione e del rosso.

L’abbondante presenza di acqua è invece un elemento costante: i ruscelli e i laghetti possono essere contemplati seduti sulla terrazza della casa del tè.

1 Kenrokumachi, Kanazawa, Japan

pref.ishikawa.jp/siro-niwa/english/top.html

Giardini di Versailles, Francia

I più bei giardini botanici del mondo - Versailles

I più bei giardini botanici del mondo – Versailles

I più famosi giardini storici del mondo, sul lato ovest dell’omonimo palazzo reale, sono senza dubbio i giardini di Versailles. Il loro design barocco e l’allure magica che li circonda, progettati con maestria da André le Notre nel 1632, sono stati preservati nei secoli.

Lo spazio dedicato all’Orangery, che raccoglie alberi d’agrumi provenienti da tutta Europa, è uno dei tesori nascosti di questo giardino. La singolarità più affascinante di questo luogo resta però la collezione di statue, fontane e palchi nascosti. Al visitatore è data l’opportunità di scoprire i magici angoli del giardino percorrendo in bicicletta la “grande prospettiva”, il sentiero visibile dalla famosa stanza degli specchi che attraversa gli 800 ettari del parco.

Place d’Armes, 78000 Versailles, France

chateauversailles.fr/discover/estate/gardens  

Nong Nooch, Chonbury Province, Thailandia

I più bei giardini botanici del mondo - Nong Nooch

I più bei giardini botanici del mondo – Nong Nooch

Frutto di un’originale interpretazione dei giardini francesi del XVII secolo, il giardino botanico di Nong Nooch è un luogo in cui divertirsi e scoprire, in sintonia con la natura, le mille sfaccettature della cultura asiatica. La varietà di piante tropicali è organizzata in aree tematiche, in ciascuna delle quali ci si imbatte in statue di animali e riproduzioni in scala di enormi dinosauri.

Il giardino dei fenicotteri è dunque il posto adatto per gli amanti dei selfie, mentre i giardini d’ispirazione europea restano forse i più interessanti: arricchito da elementi architettonici tipici Thailandesi, come pagode e chedi, questo meltin’ pot culturale è teatro di spettacoli tradizionali tipici e balli popolari.

Chang Wat Chon Buri 20250, Thailand

nongnoochtropicalgarden.com/

Desert Botanical Garden, Phoenix, USA

I più bei giardini botanici del mondo - Desert Botanical Garden

I più bei giardini botanici del mondo – Desert Botanical Garden

Se avete sempre sognato di fare un picnic nel deserto, questo è il posto che cercate. Con una collezione di cactus ed agavi, il cui verde brillante contrasta con lo spoglio panorama desertico offrendo un’esperienza mozzafiato, questo giardino botanico è nato allo scopo di preservare le specie native dell’Arizona e raccogliere rare piante provenienti dalle zone desertiche di tutto il mondo.

In questo luogo senza eguali, la bellezza del deserto è celebrata attraverso l’organizzazione di esibizioni, esposizioni ed eventi: concerti di musica dal vivo e cinema desert nights, che mixano l’esperienza americana del drive-in e quella del picnic in una location d’eccellenza.

N Galvin Pkwy, Phoenix, Usa

dbg.org/
1201

Tromso Artic-Alpine Botanic Garden, Norvegia

I più bei giardini botanici del mondo - Tromso Artic-Alpine Botanic Garden

I più bei giardini botanici del mondo – Tromso Artic-Alpine Botanic Garden

Un altro tesoro si nasconde in Norvegia, 350 km all’interno del circolo polare Artico. Il giardino botanico di Tromso raccoglie e preserva, infatti, piante provenienti dalle regioni polari e delle aree alpine di tutto il mondo. Nella sua collezione spiccano così il Tibetan blue poppy Himalayano e il fiore dormiente delle isole Falkland, ma la sezione di gran lunga più bella è dedicata ai rari fiori che crescono tra le rocce.

Soltanto in questo luogo si può dunque godere della bellezza del wilander buttercup, un raro fiore che cresce soltanto nelle aree più a nord rispetto alla linea polare degli alberi, sorseggiando una bevanda calda nell’accogliente caffè ad alta quota.

9006 Tromsø, Norway

en.uit.no/tmu/botanisk

Kirstenbosh National Botanical Garden, Città del Capo, Sud Africa

I più bei giardini botanici del mondo - Kirstenbosh National Botanical Garden

I più bei giardini botanici del mondo – Kirstenbosh National Botanical Garden

Dal lato opposto del pianeta, inserito nel suggestivo contesto del parco nazionale delle Table Mountains, si trova il giardino botanico di Città del Capo, che conta più di 7000 specie di piante e alberi native dell’intero emisfero australe. Accanto ad un piccolo spazio coltivato, che vanta la presenza del giardino delle fragranze e di quello dedicato alle piante medicinali, si sviluppano 492 ettari di parco riservato alla flora indigena africana e alla sua fauna. Fare una passeggiata tra gli alberi centenari e percorrere uno dei numerosi sentieri per il trekking è dunque il modo migliore per vivere appieno quest’esperienza unica.

Rhodes Dr, Newlands, Cape Town, 7735, Southafrica

sanbi.org/gardens/kirstenbosch/

Chicago Botanic Garden, USA

I più bei giardini botanici del mondo - Chicago Botanic Garden

I più bei giardini botanici del mondo – Chicago Botanic Garden

Se invece, provati da una lunga giornata spesa per le strade di un’affollata metropoli americana come Chicago, siete alla ricerca di un luogo dove rilassarvi e godervi le bellezze della natura, questo è il posto giusto per voi. Qui potete infatti optare per il tram tour che attraversa i 27 giardini-nel-giardino che si sviluppano intorno al piacevole e sereno lago centrale, la cui riva ben si presta per un picnic e un pisolino.

Progettato da John O. Simond e Geoffrey Raush, il design è uno dei valori aggiunti di questo locus amoenus, famoso soprattutto per la ricca collezione di bonsai. “Urbs in horto” è la filosofia alla base degli eventi e delle attività proposte ai visitatori. Infatti, attraverso corsi di fotografia, d’arte e di cucina, sono affrontanti i temi relativi al rispetto della natura e all’importanza dell’orticoltura.

1000 Lake Cook Road Glencoe, Chicago, Usa

chicagobotanic.org/

Singapore Botanical Garden

I più bei giardini botanici del mondo - Singapore Botanical Garden

I più bei giardini botanici del mondo – Singapore Botanical Garden

Le tematiche legate alla sostenibilità e alla biodiversità hanno dato vita al progetto del Singapore Botanical Garden. Non è infatti un caso che questo sia stato il primo giardino tropicale al mondo ad essere nominato patrimonio UNESCO.

Il giardino, che custodisce la storia dello sviluppo agricolo della Malesia sin dalla British Colonial Era, raccoglie una vasta gamma di piante tropicali, come le palme reali e le specie amazzoniche, e ospita il rinomato giardino nazionale delle orchidee, che contiene 450 specie uniche di questo fiore.

In quest’oasi cittadina sono possibili tantissime attività ricreative, e gli amanti della cucina avranno la possibilità di cenare in una terrazza panoramica, assaggiando piatti impreziositi dagli aromi asiatici provenienti direttamente del giardino dello zenzero.

Cluny Rd, Singapore 259569

nparks.gov.sg/sbg
1

Rio de Janeiro Botanical Garden, Brasile

I più bei giardini botanici del mondo - Rio de Janeiro Botanical Garden

I più bei giardini botanici del mondo – Rio de Janeiro Botanical Garden

L’ultimo fiore all’occhiello di questa lista è il Rio de Janeiro Botanical Garden. La sua selezione di piante di origine brasiliana, tra cui le aracee e le specie amazzoniche, gli ha reso il riconoscimento di riserva della biosfera da parte dell’UNESCO.

Sebbene i suoi 137 ettari siano famosi per l’allegra e colorata collezione di bromelie, per la lussuosa Palm Avenue in cui fermarsi gustando un rinfrescante frullato biologico, e per la selezione di imponenti alberi centenari, la vera singolarità di questo luogo è il giardino sensoriale. Qui, immersi tra le erbe e le piante aromatiche tipiche di quest’area geografica, vivrete infatti un’esperienza indimenticabile, perdendovi in un percorso progettato per destare e stimolare i vostri sensi.

Jardim Botânico, 1008, Casa De Pacheco Leão, Rio De Janeiro, Brazil

en.jbrj.gov.br/
rua

Condividi: