#5 LUOGHI DA VISITARE PRIMA CHE SCOMPAIANO

3970
0
Condividi:

Ghiacciai perenni in scioglimento. Deforestazione selvaggia. Popoli in ribellione. E cambiamenti sociali e politici. Cinque luoghi da visitare prima che tutto cambi. Per ammirare un’ultima volta un mondo che presto non ci sarà più.

LE NEVI DEL KILIMANJARO

Il Kilimanjiaro, coi suoi 5835 metri è la vetta più alta d’Africa. I ghiacci perenni sulla sua cima hanno da sempre affascinato i viaggiatori che ammirano questo enorme monte magmatico emergere dall’arida savana della Tanzania. Quando nel 1936 Hernest Hemingway scriveva il suo celebre racconto ‘Le nevi del Kilimanjiaro’ la sommità di questa montagna era completamente ricoperta da una coltre bianca di ghiaccio che pian piano negli anni, per via dei cambiamenti climatici, è sempre andata scemando fino ad arrivare al suo minimo storico ai giorni nostri.

Il massivo disboscamento delle foreste che un tempo si trovavano sul versante sud del Kilimanjiaro ha inoltre profondamente diminuito il tasso di umidità dell’aria, causando una forte diminuzioni delle precipitazioni nel microclima locale, cosa che ha accelerato questo processo di scioglimento dei ghiacci. Oggi si riescono a vedere, per la prima volta nella memoria dell’uomo, alcuni dei pinnacoli della sua punta non coperti di neve e la situazione è in continuo peggioramento. Rapporti di Greenpeace annunciano che le nevi perenni del Kilimangiaro saranno scomparse totalmente entro il 2020, alias dopodomani. Tralasciando per un secondo il danno ambientale che tale scomparsa può arrecare all’ecosistema africano, già di per se povero d’acqua, non sarà mai più possibile ammirare lo spettacolo naturale delle nevi tropicali. Uno dei luoghi da visitare il prima possibile. 

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 ... | Single Page

Condividi: