ALL’AEROPORTO DI LOS ANGELES APRE IL TERMINAL PRIVATO PER LE CELEBRITIES

1841
0
Condividi:

Viaggiare non è mai stato così comodo. Almeno per i divi di Hollywood. All’aeroporto Internazionale di Los Angeles (LAX) è in arrivo infatti una “private suite”, un terminal privato e lussuoso, lontano dalle aree comuni, progettato per accogliere esclusivamente i ricchi divi di Hollywood.

Una sorta di update della londinese Windsor Suite di Heathrow. Il nuovo terminal privato del LAX offre un passaggio diretto ed indisturbato dall’auto all’aereo per le super indaffarate star americane.

Arredato con bagni, letti e pareti vetrate con vista sulle piste d’atterraggio, il terminal dispone della collaborazione di otto responsabili, addetti alla soddisfazione di richieste ed esigenze speciali dei clienti e al controllo dell’aerea attraverso un’apposita security. Ultimi ma non meno importanti, vi sono poi ulteriori otto addetti delegati al controllo bagagli.

L'interno della Private Suite nel terminal privato dell'aeroporto LAX di Los Angeles

L’interno della Private Suite nel terminal privato dell’aeroporto LAX di Los Angeles

terminal privato Los Angeles

Oltre ad una vastissima offerta di pietanze e bevande, dal dolce al salato, dalle caramelle per bambini ai piatti gourmet, la suite offre accessori ed indumenti sempre necessari e spesso dimenticati. Tra questi auricolari, calzini, cinture o addirittura abiti da sera e gonne.

Inoltre, come è immaginabile, non esistono file d’attesa. Il terminal delle celebrities gode del proprio TSA (Transportation Security Administration) e quando è ora dell’imbarco, i viaggiatori elitari saranno guidati, in BMW-7 Series Sedans, direttamente all’ingresso dell’aeroplano.

terminal privato Los Angeles

Anche il lusso ha comunque il suo prezzo. Per un gruppo di quattro persone che viaggiano su un volo nazionale il costo è di $2,700, $3,000 se si trattasse di un volo internazionale. Qualora si volesse attivare un abbonamento annuale, il costo aumenterebbe, divenendo di $7,500.

Fra benessere e comodità, c’è un singolo elemento di cui le star saranno felici di fare a meno: i paparazzi.

Condividi: