LA MADDALENA, SARDEGNA OFF BEAT

3284
0
Condividi:

Amanti della natura e del silenzio: questa è la meta che fa al caso vostro. Situata a nord-est della Sardegna, proprio di fronte a quelle coste galluresi dove feste e divertimento sono all’ordine del giorno, La Maddalena è la maggiore dell’omonimo arcipelago di circa 60 isole, e fino ad ora è anche l’unica ad essere abitata. Partite con noi alla scoperta di questo luogo off beat, dove la natura ha ancora la meglio sulla movida.

La conformazione fisica de La Maddalena è caratterizzata da spiagge e calette, tratti frastagliati e insenature, visitabili percorrendo i suoi 45 chilometri di perimetro; l’interno è dominato invece dal verde e dalle colline, protette dal Parco Nazionale dell’arcipelago.

LE SPIAGGE

Cala di Spalmatore, La Maddalena

Cala di Spalmatore, La Maddalena

Per chi vuole godersi il sole e abbronzarsi, l’isola è ricca di spiagge suggestive dove la calma regna sovrana. Prima fra tutte La Caletta, di fianco alla Cala di Spalmatore, che niente ha da invidiare ai paradisi tropicali. Non è infatti un caso che La Maddalena abbia guadagnato il titolo de “I Caraibi d’Europa”.

Cala Francese, La Maddalena

Cala Francese, La Maddalena

Proseguendo si arriva a Cala Francese, un piccolo fiordo raggiungibile attraverso un sentiero che porta ad ammirare spiagge bianche e insenature da immortalare; questa cala è famosa anche per l’estrazione del granito, tant’è che una leggenda vuole che la Statua della Libertà di New York sia stata costruita proprio con il granito maddalenino.

Abbatoggia, La Maddalena

Abbatoggia, La Maddalena

Poi Abbatoggia, con le sue spiagge del Morto, dello Strangolato e molte altre insenature. E ancora, percorrendo verso sud sul lungomare di Padule, incontriamo la caletta di Nido d’Aquila, situata vicino ad una fortezza militare, e Punta Tegge, con la sua scogliera. Mentre nella parte settentrionale, superato l’istmo dello Strangolato, troviamo Bassa Trinita, Cala Lunga e Monti d’Arena, anch’esse piccole spiagge con dune bianche e rocce modellate dal vento.

Spiaggia di Budelli, La Maddalena

Spiaggia di Budelli, La Maddalena

Per gli amanti della vita selvaggia, immediatamente vicino a La Maddalena sono presenti altre isole come Razzoli, Santa Maria e Spargi a nord, Santo Stefano a sud, e infine Budelli, con la sua famosa e quasi irreale Spiaggia Rosa, dove Michelangelo Antonioni girò Il deserto rosso.

LA STORIA

Compendio garibaldino, La Maddalena

Compendio garibaldino, La Maddalena

L’isola sarda è anche ricca di storia. Essendo in una posizione strategica nel Mediterraneo, nel 1793 il giovane Napoleone Bonaparte tentò di invaderla, ma fu bloccato dalle truppe guidate dal maddalenino Domenico Millelire. A Cala Gavetta, nella vicina isola di Caprera, raggiungibile attraverso il passo della Moneta, si trova poi la lapide di Giuseppe Garibaldi, conservata all’interno della casa rinominata Casa Bianca, dove visse gli ultimi anni.

Per gli amanti della cultura e delle avventure è inoltre possibile visitare il museo navale Nino Lamboglia.

Anche passeggiare per il centro storico riporta indietro nel tempo, con i suoi palazzi settecenteschi, il municipio e le chiese parrocchiali come la chiesa di Santa Maria Maddalena e la chiesa della Madonna della Pace.

DOVE SOGGIORNARE

Riguardo il soggiorno sull’isola, vi sono diverse possibilità di alloggio, dal relax in hotel ad un’avventura più selvaggia all’interno di un camping, fino ad un più semplice bed & breakfast adatto ai giovani che desiderano visitare l’isola.

Grand Hotel Resort Ma&Ma

Grand Hotel Resort Ma&Ma, La Maddalena

Grand Hotel Resort Ma&Ma, La Maddalena

Il Grand Hotel Resort Ma&Ma è adatto a chi vuole godersi un soggiorno in tutta tranquillità immerso in un paesaggio caraibico. Ubicato a soli 150m dalla spiaggia vicino agli scogli di Punta Tegge, l’hotel è dotato di una vista panoramica mozzafiato affacciata verso l’isola di Santo Stefano. Le sue camere e suite ultramoderne rappresentano un giusto mix di eleganza ed eclettismo.

Prezzi da 300 € per notte.

https://grandhotelmaema.com/ 

Località Nido d’Aquila, 07024 La Maddalena (OT)

+39 0789 722406

La Casitta

La Casitta, La Maddalena

La Casitta, La Maddalena

Incastonata nell’isola di Santa Maria, la casa vacanze di lusso La Casitta è l’emblema del rifugio lontano dalla civiltà in un panorama da sogno. Dotata di tutti i comfort di un hotel di lusso, la villa mette anche a disposizione chef, camerieri, guardiano e addirittura un marinaio per eventuali escursioni. 

L’ampia terrazza è adibita poi a ristorante esclusivo, con il menu che richiama i grandi classici della Sardegna rivisitati secondo il piacere degli ospiti.

Prezzi su richiesta.

www.lacasitta.it/

Cala Ajacciolu, 07024 La Maddalena (OT)

Camping Maddalena

Camping Maddalena, La Maddalena

Camping Maddalena, La Maddalena

Il Camping Maddalena è invece ideale per gli spiriti liberi e per coloro che non possono rinunciare alle bellezze della natura. La struttura propone tre differenti tipi di alloggi. Il pacchetto Bungalow, un monolocale di due posti letto, con bagno, cucina e frigo; il Tukul, monolocale dalla forma circolare con tre posti letto, dotato di cucina, frigo, bagno e una piccola veranda con un tavolo e sedie da giardino; lo Chalet, un bilocale dotato di quattro posti letto, il quale possiede tutti i servizi necessari per godersi il soggiorno, oltre alla spaziosa veranda. Il camping dispone anche di una piazzola per i camper.

Prezzi da 50 € per notte.

www.campingmaddalena.it

Moneta, 07024 La Maddalena

0789 728051

SHOPPING SULL’ISOLA

Lavorazione del corallo, La Maddalena

Lavorazione del corallo, La Maddalena

Ovviamente anche sull’isola non manca lo shopping. Nel centro storico sono infatti presenti, oltre alle boutique griffate immancabili in Sardegna, anche piccole botteghe di artigiani che espongono souvenirs e prodotti tipici locali. I tappeti lavorati a mano e gli oggetti in corallo sono il pezzo forte della tradizione di questo piccolo angolo di Sardegna. Consigliato è anche il mercato, che si tiene una volta a settimana nel pomeriggio a Moneta.

DOVE MANGIARE

Porcetto sardo

Porcetto sardo

Passando alle specialità culinarie de La Maddalena, troviamo la zuppa alla maddalenina, un piatto che contiene diversi tipi di pesce come scorfani, granchi e seppioline cotti in un soffritto di aglio, cipolla, peperoncino, sedano, pomodoro e prezzemolo. In sintesi, il mare in un piatto.

Il porcetto alla Garibaldi è un altro delizioso piatto della cucina locale; si tratta di un maialino disossato ripieno della sua polpa e servito come la porchetta.

Non possono poi mancare salumi e formaggi prodotti dai pastori della zona. I grandi degustatori di vino rimarranno invece estasiati dal Vermentino di Gallura e dal Cannonau, per concludere col tipico liquore di mirto.

Rifugio dei peccatori, La Maddalena

Rifugio dei peccatori, La Maddalena

Tutte queste bontà sarde sono proposte al Rifugio dei Peccatori, il cui menù è composto da piatti con ingredienti a chilometro zero.

www.rifugiodeipeccatori.com

Via Tommaso Zonza 3, 07024 La Maddalena (OT)

+39 0789 735207

La Scogliera, La Maddalena

La Scogliera, La Maddalena

Se invece siete alla ricerca di un ristorante che rivisiti le tradizioni, il ristorante La Scogliera fa al caso vostro. Il locale sorge in mezzo a scogliere granitiche e la vista mare è il suo punto forte; chi arriva a bordo di yacht o in motoscafo ha inoltre a disposizione un porticciolo privato. Prima di sedere a tavola, a tutti gli ospiti viene offerto un cocktail di benvenuto da poter gustare nel privè o sulla terrazza.

Prezzi da 30 €.

www.restaurantlascogliera.com

Porto Massimo, 07024 La Maddalena (OT)

+39 0789 1876556

COME ARRIVARE A LA MADDALENA

L’isola è raggiungibile solo via mare dal porto di Palau, i cui orari di collegamento sono decisi dalla locale Capitaneria di Porto e variabili in base alla stagione. I principali traghetti che effettuano il servizio sono Decolmar, operativo anche durante la notte; e Maddalena Lines, solo nel periodo estivo.

Condividi: