LÀ DI MORET: UN SECOLO DI OSPITALITÀ GENUINA A UDINE

570
0
Condividi:

Il ristorante Il Fogolar

Là di Moret, Ristorante il Fogolar - Selezione di formaggi

Là di Moret, Ristorante il Fogolar – Selezione di formaggi

Cenare al Fogolar è un’esperienza davvero entusiasmante, sia dal punto di vista puramente gourmet che dell’abilità del personale nel farti sentire coccolato in ogni momento.

Il ristorante ha un arredamento classico e un’atmosfera calda data dal focolare al centro della sala, alcuni inserti in pietra e il soffitto risoperto di piatti dei ristoranti del ”Buon Ricordo”.

Là di Moret, Ristorante il Fogolar - Stracotto e tartare di asino (Ph by Alessandra Fenyves)

Là di Moret, Ristorante il Fogolar – Stracotto e tartare di asino (Ph by Alessandra Fenyves)

Qui ti aspetta una cucina dai profumi e dai sapori del territorio, ma sempre con un guizzo creativo e divertente dato dallo Chef Stefano Basello e dalla sua brigata. Un team pronto a esperimenti e nuove sfide per conquistare e stupire sempre il cliente.

Le materie prime sono di altissima qualità, tutte provenienti dalla zona e da fornitori accuratamente selezionati. Il pane è fatto in casa e presentato in varianti con lievito madre, pan brioche allo zafferano, integrale, con profumi del bosco, alle patate.

Le collaborazioni con gli chef esterni

Là di Moret, Ristorante il Fogolar - Risotto di go e acquerelli (Ph by Alessandra Fenyves)

Là di Moret, Ristorante il Fogolar – Risotto di go e acquerelli (Ph by Alessandra Fenyves)

Anche la collaborazione con chef esterni è un momento di prova per esprimere ancora meglio le proprie doti culinarie e saperle adattare in un duetto. Abbiamo provato una serata con Andrea Bozzato giovane chef della Posa degli Agri, ristorante contemporaneo a Polverara (Padova). La raffinatezza degli accostamenti e l’eleganza delle portate dai sapori ricchi ma equilibrati, come la coloratissima e delicata insalata russa in una barchettina di pasta frolla e l’ala di faraona laccata, o ancora i macarons al blu di vaccino affinato a Sauris, lo gnocco allo zafferano Fiore del Natisone, il toast di scampi e cotechino e maionese al kren.

Là di Moret, Ristorante il Fogolar - Toast di scampi e cotechino (Ph by Alessandra Fenyves)

Là di Moret, Ristorante il Fogolar – Toast di scampi e cotechino (Ph by Alessandra Fenyves)

Buonissimo poi il risotto di go e acquerelli con in due varianti, con lo zafferano e di laguna con gamberi di fiume. Ricco di friulanità e sapore lo gnocco ripieno al guanciale in acqua di zafferano e San Daniele. Delicato e al contempo gustoso il millefoglie di stracotto d’asino accompagnato dalla tartare d’asino in salsa alle erbe e semi croccanti.

La selezione di formaggi caprini e vaccini servita con cioccolato e conserve è un altra chicca.

Là di Moret, Ristorante Il Fogolar - Gelato allo zafferano, pollini e pistilli, miele, orzo fiori riso e camomilla di Andrea Bozzato (Ph by Alessandra Fenyves)

Là di Moret, Ristorante Il Fogolar – Gelato allo zafferano, pollini e pistilli, miele, orzo fiori riso e camomilla di Andrea Bozzato (Ph by Alessandra Fenyves)

Indimenticabile infine la dolce creazione di Andrea fatta con gelato allo zafferano, pollini e pistilli, miele, orzo fiori riso e camomilla.

I vini della serata? Ronco dei Pini e Specogna,

Il garbo e la simpatia di tutto lo staff sia della cucina che in sala, come già sottolineato, completano questo percorso di gusto.

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 ... | Single Page

Condividi: