KOTOR PATRIMONIO UNESCO A RISCHIO PER IL FIORDO DELL’ADRIATICO

1367
0
Condividi:

“Quando nacque il nostro pianeta, il più bell’incontro tra mare e terra avvenne in Montenegro”. Sono le parole scritte da Lord Byron per descrivere Cattaro (Kotor in serbo). Affacciata sulla costa adriatica, Kotor è una delle città più affascinanti e spettacolari della Serbia Montenegro, sia per la sua conformazione geografica, posta al confine tra Occidente e Oriente, che per il suo patrimonio artistico e culturale. Il suo titolo di patrimonio UNESCO è però a rischio.

Molti poeti e scrittori hanno definito Kotor come “la sposa dell’Adriatico” o “la fata del mare”. È nota anche come il fiordo del sud Europa

La sua attrazione principale sono infatti le bocche di Cattaro, una serie di frastagliate insenature, riparate dal mare, che contribuiscono a creare il più grande porto del mare Adriatico, paragonandosi così alla ricchezza della Norvegia.

Baia di Kotor Patrimonio UNESCO a rischio

Baia di Kotor Patrimonio UNESCO a rischio

Pages: 1 | 2 | 3 | Single Page

Condividi: