ITINERARI IN VAL D’ORCIA: PROFUMI E SAPORI DI TOSCANA

4097
0
Condividi:

La meta perfetta per un weekend di primavera? Un itinerario fra le colline toscane. Dove l’ardua scelta è fra le passeggiate tra i borghi medievali e calici delle cantine più pregiate. Gli itinerari in Val d’Orcia non mancano. Il problema sarà solo l’imbarazzo della scelta.

Itinerari in Val d'Orcia - Tramonto sulla valle

Itinerari in Val d’Orcia – Tramonto sulla valle

Percorrendo la via Cassia in direzione Siena c’è un momento, più o meno a 20 km dal confine fra Lazio e Toscana, in cui si rimane senza fiato. Si pensa che il paesaggio non può essere reale. Che è stato sostituito da enormi pannelli dipinti a olio. Ma è tutto vero: i declivi dolci delle colline coltivate a vigneto, i filari ordinati dei cipressi sui crinali, campi di grano. Tutto fa venire voglia di scendere dalla macchina. A sfiorare con mano la morbidezza del verde appena nato in primavera e l’orgoglio svettante delle spighe d’oro in estate.

Siamo in Val d’Orcia, il cuore pulsante della Toscana da cartolina. Uno di quei posti che rendono palese perché tanti stranieri ancora conservino il sogno di una vecchiaia a coltivare la terra in Italia.

Punto di snodo fondamentale per i commerci fra Firenze, Siena e Roma, la Val d’Orcia vede i propri centri principali svilupparsi e fiorire in epoca rinascimentale. Ne consegue uno sviluppo urbanistico che unisce l’utilità militare all’estetica della regolarità. Tanto da meritare l’inserimento nel patrimonio mondiale dell’Unesco.

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 |... 6 ... | Single Page

Condividi:

Leave a reply