GUIDA LUCCA: UNA PASSEGGIATA TRA PASSATO E PRESENTE

228
0
Condividi:

Si contano ormai sulle dita di una mano le città della Toscana che sono riuscite a conservare un’aurea di autenticità senza essere annientate dal turismo di massa. Tra queste, spicca la mia città, Lucca, con la sua cinta muraria ancora interamente intatta e con quella bellezza delicata di un luogo che appartiene ancora ai suoi abitanti.

Guida Lucca: passeggiata fra passato e presente - Piazza San Michele

Guida Lucca: passeggiata fra passato e presente – Piazza San Michele

Rimasta indipendente per oltre cinque secoli prima di entrare a far parte del Regno d’Italia nel 1860, Lucca ha sempre goduto di grande prosperità e ricchezza, grazie alle quali il centro storico ancora oggi è costellato di magnifici palazzi, chiese, musei, torri, addirittura un anfiteatro romano.

Per capire Lucca bisogna salire sulle sue Mura e percorrerle in tutta la loro lunghezza. Si può affittare una bicicletta in Piazza Santa Maria, oppure semplicemente camminare cercando di fare attenzione ai joggers e ai bambini che vengono a giocare qui.

Pochi sanno che in realtà la cinta muraria di Lucca è formata da tre circonferenze diverse. La prima, quella romana, con mura alte 8-9 metri; la seconda, di epoca medievale; la terza, risalente al XVI secolo che vediamo ancora oggi, lunga poco più di 4 km.

Oggi le Mura ospitano eventi di livello internazionale come i Lucca Comics & Games, la seconda rassegna di fumetti e animazione più importante al mondo, dopo il Comiket di Tokyo.

Guida Lucca - Le Mura di Lucca all’altezza di un baluardo (foto: globalroamingblog)

Guida Lucca – Le Mura di Lucca all’altezza di un baluardo (foto: globalroamingblog)

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 |... 6 |... 7 |... 8 ... | Single Page

Condividi: