GUIDA DI HANOI, LA CITTÀ INVISIBILE

1378
0
Condividi:

Il Lago Hoan Kiem (la città sottile)

Guida di Hanoi - Lago Hoan Kiem (Ph. by Alessandra Nuzzo)

Guida di Hanoi – Lago Hoan Kiem (Ph. by Alessandra Nuzzo)

In qualsiasi modo approdiate ad Hanoi, per raggiungere il centro della città probabilmente utilizzerete uno dei comodissimi autobus di linea che collegano l’intero Vietnam. Il vostro autista pazzo al volante vi lascerà sulla sponda del magico e all’apparenza sconfinato Lago Hoan Kiem, cuore culturale e religioso della città.

Guida di Hanoi - Lago Hoan Kiem (Ph. by Alessandra Nuzzo)

Guida di Hanoi – Lago Hoan Kiem (Ph. by Alessandra Nuzzo)

Il momento ideale per godere del lago, e scoprire la leggenda che anima le sue acque, è il mattino presto. Indugiando sulle panchine circondate dai ciliegi in fiore, si può ammirare l’imponente Thap Rua circondata dalla prima nebbia dell’alba, e sperare di scorgere la tartaruga della leggenda. Secondo la tradizione, infatti, le acque del lago donarono una blasonata spada all’eroe vietnamita Le Loi per poter vincere la guerra contro la Cina. Una volta vinta, la spada fu reclamata da una tartaruga dorata inviata dagli dei, che abita ancora le acque del lago.

La cattedrale di San Giuseppe

Guida di Hanoi - Cattedrale di San Giuseppe (Ph. by Alessandra Nuzzo)

Guida di Hanoi – Cattedrale di San Giuseppe (Ph. by Alessandra Nuzzo)

Il tempo vi sembrerà sospeso. Ma, nel mentre, le affollate sponde del lago si saranno risvegliate al passaggio dei cittadini di Hanoi che corrono al lavoro, oppure che approfittano della rinfrescante brezza estiva per allenarsi alle prime luci del mattino. Così, vi renderete conto che è arrivato il momento di una rinfrancante e piccante colazione vietnamita a base di noodle. Vi basterà farvi guidare dai profumi lungo le sponde del lago. Tuttavia, prima di fermarvi sarete sicuramente distratti dall’imponente facciata della Cattedrale di San Giuseppe. I suoi scorci, in pieno contrasto con i colorati, talvolta dismessi e bassi edifici di Hanoi, visibili dal lago, vi attireranno. Percorso qualche isolato, alzerete gli occhi sulla sua solenne facciata in stile gotico europeo. E vi domanderete se davvero siete in Vietnam, a 10mila km da casa.
Soltanto molti minuti dopo ricorderete di avere ancora fame.

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 |... 6 |... 7 |... 8 |... 9 ... | Single Page

Condividi: