UNA GIORNATA A CORFÙ – MEDITERRANEO: VIAGGIO NELLA TERRA DEL MITO

837
0
Condividi:

La Spianada e la Fortezza Vecchia

Una giornata a Corfù (Ph. by Valentina Contavalle)

Una giornata a Corfù (Ph. by Valentina Contavalle)

Ritornati alfine sulla strada principale, non riuscirete facilmente a distogliere lo sguardo dalle piazzette lastricate ed i cortiletti nascosti. E rieccovi giunti alla grande piazza principale, la Spianada. Ci si sente davvero impotenti di fronte alla sua grandezza. Fu creata sotto la dominazione di Venezia per facilitare la difesa della città in caso di attacchi nemici; il suo nome lo devo proprio all’assenza di edifici. Piena di verde, questa piazza separa la città dalla Fortezza Vecchia. Con un pizzico di fortuna, sarà un piacere assistere ai numerosi eventi di carattere mondano e religioso che si svolgono all’interno di essa.

Il centro storico della capitale è circondato da due fortezze, erette in momenti differenti – da qui il nome di Vecchia e Nuova – ma che in passato erano unite da mura, permettendo ai suoi abitanti di vivere al sicuro all’interno di esse. La Fortezza Vecchia, risalente all’incirca al XVI secolo, è il simbolo della capitale, la pietra miliare a cui i Corfioti fanno fede. Sembra voler cambiare le sue vesti alla luce del tramonto, colorandosi di giallo e d’arancione; prepara la sua città all’arrivo dell’imbrunire, osservandola da lontano in tutta la sua maestosità e fierezza.

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 |... 6 |... 7 |... 8 |... 9 |... 10 ... | Single Page

Condividi: