UNA GIORNATA A CORFÙ – MEDITERRANEO: VIAGGIO NELLA TERRA DEL MITO

427
0
Condividi:

La capitale e i suoi abitanti

Una giornata a Corfù (Ph. by Valentina Contavalle)

Una giornata a Corfù (Ph. by Valentina Contavalle)

Prima di cominciare il piccolo tour, è davvero difficile resistere ai piccoli peccati di gola, magari assaggiando uno dei prodotti più tipici del luogo, lo yogurt. Potrete accomodarvi in uno dei tanti caffè sotto gli archi del Liston, uno degli edifici più rappresentativi della capitale, il suo vero cuore pulsante, e mentre affondate il cucchiaio su una cascata di deliziose praline al cioccolato, guardatevi intorno. Questa capitale è tutta una scoperta, con i suoi stretti vicoli, le antiche chiese, le case alte con i lori balconi in ferro battuto, e le piazzette che rimandano ancora una volta alla mente i campielli veneziani.

C’è un vero e proprio crocevia di sguardi: ancora una volta sono le persone che si incontrano a stupire.

In un paese tanto antico, gli abitanti ed i loro gesti sembra vogliano donare, anche solo per un attimo, un briciolo della loro tranquillità. È così che sono: belli, sereni, senza quell’aria un po’ drammatica, tipica dei cittadini delle nostre frenetiche metropoli, nonostante – specialmente durante il giorno – ci sia un assordante vociare di persone, talvolta interrotto dai canti e dalle note degli artisti di strada, che animano allegramente gli angoli del centro storico.

Avrete davvero la sensazione di sentire un richiamo verso questa terra, quasi se ne percepisse il valore, come se volesse aprire le sue porte al mondo che l’aspetta, con quel suo vezzo francese e con un velo di malinconia e decadenza. E quando non si ha più voglia di osservare con occhi affamati solamente da lontano, basta addentrarsi tra i dedali di viuzze, quasi in punta di piedi, in una meravigliosa quanto sana quotidianità, cercando anche solo d’intuirne l’effimera bellezza e lasciandosi alle spalle la mondanità isolana.

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 |... 6 |... 7 |... 8 |... 9 |... 10 ... | Single Page

Condividi: