GHIACCIAI ALPINI: I PIÙ BELLI DA VISITARE (E L’OUTFIT GIUSTO PER VIVERLI)

4678
0
Condividi:

Per chi desidera un’avventura montana di fine estate, ecco i 5 ghiacciai alpini più belli, corredati dai nostri consigli sull’abbigliamento giusto per viverli al meglio.

Ghiacciai alpini: i più belli da visitare (e l'outfit giusto per viverli)

Ghiacciai alpini: i più belli da visitare (e l’outfit giusto per viverli)

Oggi in Italia rimangono pochi e frammentati ghiacciai rispetto al periodo delle glaciazioni, in cui sterminate distese di ghiaccio ricoprivano le montagne italiane più famose del mondo. A causa del riscaldamento globale la maggior parte di essi si sono ristretti in molti piccoli ghiacciai; il loro numero è quindi aumentato, ma è diminuita drasticamente la loro superficie. I più suggestivi si trovano sulle Alpi, in particolare sul versante settentrionale, la parte della catena montuosa che è meno esposta al sole e con pendii meno ripidi.

In Italia i ghiacciai alpini si concentrano nei gruppi montuosi della Valle d’Aosta, tra il massiccio del Gran Paradiso, il Monte Bianco e il Monte Rosa.
Nelle Alpi centrali i ghiacciai più estesi si trovano sui gruppi montuosi del Bernina, dell’Ortles e dell’Adamello, che in alcuni casi coprono il territorio francese e svizzero, mentre nelle Alpi orientali l’unico ghiacciaio importante è quello della Marmolada.

Molti sono raggiungibili con funivie ma, per gli amanti dell’avventura, anche con itinerari e sentieri da percorrere a piedi, attraverso i quali si può godere del panorama mozzafiato che offre la montagna in tutte le stagioni.

L’ideale resta comunque visitare i ghiacciai nel periodo estivo. In questi mesi, infatti, si può apprezzare al meglio lo scenario che, una volta arrivati in prossimità, può offrire quella lingua di ghiaccio che si estende placidamente tra le rocce della montagna.

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 |... 6 |... 7 ... | Single Page

Condividi: