RICHIAMO ALLA NATURA: DOVE TROVARE LE ULTIME FORESTE VERGINI

9503
0
Condividi:

La Selva del Congo

Con quasi due milioni di kilometri quadrati, è la più grande foresta vergine africana. E la seconda più grande al mondo. Viene così chiamata perché si estende principalmente in Congo: attorno al bacino dell’omonimo fiume. Tuttavia si allarga anche a stati confinanti come Camerun, Guinea equatoriale, Gabon, Repubblica Centrafricana e Repubblica Democratica del Congo. La sua varietà vegetale la rende un elemento unico della biosfera planetaria. Si stima che il 70 per cento di questa foresta sia ancora intatto ed in parte inesplorato. Tranne che dai nuclei di popolazioni Pigmee che vivono al suo interno.

La varietà faunistica comprende gorilla, scimpanzé, un’infinità di uccelli e rettili. Oltre ad animali rarissimi come il bongo e l’okapi. La foresta rappresenta la fonte di sostentamento primaria per il Congo. E la nuova frontiera è quella di riuscire a cogliere dei redditi dalla foresta senza distruggerla. La foresta è visitabile tramite tour organizzati guidati da esperti. Oppure si possono organizzare delle crociere naturalistiche sul Congo: il fiume che la attraversa nella sua interezza.

La foresta Amazzonica, una delle foreste vergini del pianeta

La foresta Amazzonica, una delle foreste vergini del pianeta

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 |... 6 |... 7 |... 8 |... 9 |... 10 |... 11 ... | Single Page

Condividi:

Leave a reply