FINCA MALVASIA: UNA NUOVA VITA A LANZAROTE

3035
0
Condividi:

Arrivare alla Finca

Finca Malvasia si trova nella regione vitivinicola protetta di La Geria, una sorta di Napa Valley in miniatura, ricoperta di vigneti di, ça va sans dire, uva Malvasia bodegas (cantine) sparpagliate sulle pendici delle colline. 
Se arrivate alla Finca nel tardo pomeriggio, con il vento delle Canarie che soffia intorno alla vostra auto, l’idea di immergersi in un altro mondo – in un altro tempo – diventa sempre più persistente ad ogni chilometro. Le precise, meticolose indicazioni per la Finca che vi sono state inviate al momento della prenotazione non vi sembrano più così bizzarre. Costeggiando chiesette di paese, percorrendo rotonde appena abbozzate, lasciandovi alle spalle bodegas abbandonate e colorate dalla polvere, vi ritroverete a sfrecciare lungo una stradina che sembra disegnata nella terra nera. E’ quasi assurdo pensare che l’aeroporto sia a soli 10 minuti di distanza. 
Finca Malvasia: Picon

Finca Malvasia: Picon

Una curva a gomito, dimore rustiche, uno sterrato attraverso le vigne, con i picon (le cerchie di pietra) sparsi su tutta la proprietà per proteggere i grappoli preziosi, e infine la Finca. Saranno i colori, prima ancora delle forme, a colpirvi. Il bianco brillante degli edifici dall’architettura tradizionale. Il turchese ipnotico della piscina incastonata al loro centro. Il fucsia intenso della Buganvillea che si riversa languida sulla facciata. Le palme che ondeggiano lussureggianti.

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 |... 6 |... 7 ... | Single Page

Condividi:

Leave a reply