FIERA DEL TARTUFO BIANCO DI ALBA: GLI APPUNTAMENTI DELL’EDIZIONE 2017

1457
0
Condividi:

C’è un diamante bianco, nascosto nelle colline di Langhe, Roero e Monferrato, che la terra ci offre solo tre mesi all’anno. È il tartufo bianco, che cresce solo da ottobre a gennaio. E, ogni anno, come è giusto che sia, questa rarità del gusto viene celebrata ad Alba con una Fiera dal respiro internazionale: la Fiera del Tartufo Bianco di Alba.

Fiera del tartufo bianco di Alba (Ph. by Luca Privitera)

Fiera del tartufo bianco di Alba (Ph. by Luca Privitera)

Non è esagerato considerare il tartufo bianco come un gioiello. Di fatto, lo è. Pensate che per acquistarne una manciata di grammi poteste spendere tranquillamente una cinquantina di euro.

Così, ogni anno, Alba diventa un brillante palcoscenico, che mette in mostra e offre, al mondo intero, questo prezioso gioiello dal sapore unico. A differenza del tartufo nero, infatti, il tartufo bianco è esclusivamente da gustare crudo, in accompagnamento a uova calde, risotti, carne cruda e quant’altro. Ultimamente, poi, la moda pare essere quella di mesciarlo direttamente al vino Sauvignon. Un’esperienza sicuramente da provare.

Quest’anno la Fiera ha inizio il 7 ottobre, per terminare il 26 novembre.

Il raffinato claim che l’accompagnerà sarà: “tagliato per il design“. Il focus, infatti, è sulla volontà di dare risalto a quello che la cittadina di Alba sente più suo: il dolce armonizzarsi di temi quali design, arte, cultura ed enogastronomia per eccellenza.

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 ... | Single Page

Condividi: