IN PARTENZA PER IL CALDO? I TREND DELLE COLLEZIONI CROCIERA 2016

3687
0
Condividi:

Mancano ancora due mesi almeno all’arrivo delle temperature più miti e molti sono in partenza per una vacanza nei mari tropicali. La moda imperante per questa ‘estate in inverno’ è ancora quella della Collezioni Crociera 2016. Ecco una lista di cose che non possono mancare nelle vostre valigie.

Le Collezioni Crociera, originariamente create per le vacanze invernali ai tropici, sono ormai diventate, anche grazie al diffondersi del mercato del lusso in paesi dove un inverno vero e proprio non c’è, un appuntamento fisso per tutte le grande Maison di moda. Oggi sono più che altro pre-collezioni che anticipano i trend principali della futura collezione vera e propria. Vengono presentate nei mesi di maggio-giugno in location che hanno spesso caratteri esotici e proprio da questo esotismo gli stilisti traggono tante volte ispirazione nel disegnare la collezione. Dior, Chanel, Louis Vuitton, Bottega Veneta, Gucci sono solo alcuni dei marchi che hanno fatto della Cruise Collection un appuntamento irrinunciabile. Vediamo insieme i trend e i “must have” delle Collezioni Crociera 2016 che non potranno mancare nella valigia di chi sta partendo per vacanze tropicali.

BOHO-CHIC: intramontabile eleganza

Già da qualche anno si assiste al ritorno dello stile Bohémien nelle sfilate del prêt-à-porter. Rouches, plissez, e balze rievocano tendenze gipsy-hippy mai realmente tramontate, donando a chi le indossa leggerezza e carattere. Ed ecco che la Collezione Crociera 2016 di Dior propone abiti plissettati dai colori marini ispirati alla Costa Azzurra. Anche le modelle di Gucci calcano la passerella con abiti cosparsi di rouches e volant e allo stesso modo Louis Vuitton ci propone abiti lunghi sdrammatizzati da una falsa trasandatezza.

FIORI & FORME GEOMETRICHE: ritorno ai mitici anni ‘70

 

Louis Vuitton, Chanel e Gucci scelgono, nelle Collezioni Crociera 2016, di portare in passerella capi che ricordano i mitici anni ’70: abiti a motivi floreali, realizzati in tessuti leggeri e dai colori forti. Chanel, da Seoul, ispirandosi alla cultura pop coreana, propone abiti stravaganti, colorati e futuristici. Louis Vuitton e Gucci presentano abiti che sembrano anch’essi uscire dai fab 70s: una moda forte e ribelle che ha anticipato le tendenze principali presentate poi a Settembre.

ABITO LUNGO: raffinatezza oltre tempo

Protagonista indiscusso della Collezione Crociera 2016 di Louis Vuitton è sicuramente l’abito lungo. Casual, elegante, semplice, elaborato, di pelle, di chiffon, rosso, nero, colorato. Ad ogni tipo di donna un tipo di abito lungo. Sia da giorno che da sera. Anche Dior e Chanel propongono abiti che sembrano tagliati da kilometri di stoffa. Se Dior tende più al classico, Chanel osa con colori ed eccentricità. L’abito lungo è dunque immancabile nella valigia di chi sia in partenza per il caldo.

TAILLEUR: un classico rivisitato

Rivisitazioni del Tailleur nelle Collezioni Crociera 2016

Rivisitazioni del Tailleur nelle Collezioni Crociera 2016

Bottega Veneta porta in passerella tailleur da donna in stile contemporaneo: taglio maschile di alta sartoria molto sofisticato. Chanel invece torna al suo tailleur delle origini, destrutturato, rivisitato in chiave pop. Il ritorno del classico dei classici.

HOT-PANTS: uno sguardo al presente

Grande ritorno degli hot-pants dopo anni di assenza dalle passerelle. Dior ce li presenta in cotone quadrettato, molto casual, e in Jacquard, più atti ad un look serale. Vuitton e Chanel fanno sfilare le loro modelle con shorts a vita alta in denim, di raso o con inserti in pelle. Il primo “reinventa” il concetto di tailleur, creando veri e propri completi. Il secondo, invece, li abbina a bluse elaborate o a una giacche stravaganti. Quindi non dimenticatevi neanche gli shorts!

Buone vacanze e buona valigia!

Articolo di Dalila Tartaglione

Condividi: