ARRIVA IN CINA LA PRIMA CITTÀ FORESTA

1627
0
Condividi:

A Liuzhou, una nuova generazione di architetture per vivere in armonia con l’ambiente e assicurare un futuro a tutte le forme di vita.

I lavori per la realizzazione della prima Città Foresta cinese sono partiti e secondo le previsioni termineranno nel 2020. Commissionata dal Liuzhou Municipality Urban Planning, sarà progettata da Stefano Boeri Architetti, famoso studio italiano che vede tra i suoi successi la realizzazione del Bosco verticale di Milano. Lo stesso studio vanta già diversi premi, tra i quali nel 2015 il “Best Tall Building Worldwide”, cioè miglior grattacielo al mondo secondo il Council on Tall Buildings and Urban Habitat.

Città foresta Liuzhou

La città foresta di Liuzhou. Photo by Stefano Boeri Architetti

La città foresta di Liuzhou. Photo by Stefano Boeri Architetti

Liuzhou Forest City sarà costruita a nord di Liuzhou, nella provincia meridionale dello Guangxi, in un’area di circa 175 ettari lungo il fiume Liujiang. Una volta terminata, la città sarà in grado di ospitare 30.000 abitanti e potrà assorbire 10.000 tonnellate di CO2, 57 tonnellate di polveri sottili, e produrre circa 900 tonnellate di ossigeno. Tutto questo grazie alla presenza di 40.000 alberi e ben 1 milione di piante, che non saranno solo lungo i viali, ma arricchiranno anche le facciate degli edifici.

La nuova Città Foresta comprenderà case, uffici, alberghi, scuole, ospedali, e anche una linea ferroviaria che la collegherà alla città di Liuzhou. Siamo davanti a un progetto colossale, che si propone di combattere l’inquinamento atmosferico con un nuovo modello di architettura.

Stiamo parlando di una città autosufficiente a livello energetico, che utilizza energie rinnovabili.

La geotermia verrà sfruttata per il condizionamento degli interni e, grazie all’uso diffuso dei pannelli solari, si riusciranno a utilizzare una notevole quantità di energie rinnovabili.

Un polmone verde che, grazie all’enorme presenza di piante, contribuirà inoltre a migliorare la qualità dell’aria, ridurre la temperatura media e limiterà anche l’inquinamento acustico fungendo da coperta naturale e attutendo così i suoni.

Città foresta Liuzhou

La città foresta di Liuzhou. Photo by Stefano Boeri Architetti

La città foresta di Liuzhou. Photo by Stefano Boeri Architetti

Una sfida, quella di Boeri, che sembra essere cruciale per la Cina contemporanea; qui ogni anno 14 milioni di persone abbandonare le campagne e riversarsi in città con tassi altissimi di inquinamento.

Questo genere di architettura all’avanguardia tende a svilupparsi verso l’alto rispettando il paesaggio e lo spazio; si trasforma in una foresta rispettando l’ambiente, assicurando così un futuro per tutte le forme di vita.

Cover photo. Prospects look at a model of the development at the Country Gardens’ Forest City showroom in Johor Bahru. Malaysia February 21, 2017. The picture was taken February 21, 2017. REUTERS/Edgar Su TPX IMAGES OF THE DAY

Condividi: