CANTON TICINO: UN PICCOLO ANGOLO DI PARADISO

522
0
Condividi:

Colline verdi che si rispecchiano nelle acque limpide, palme e oleandri in fiore, fitti boschi e natura selvaggia, remoti villaggi sperduti tra le valli, torrenti che scorrono violentemente tra le rocce e affascinanti cascate. Il Canton Ticino è una terra unica che offre paesaggi e viste mozzafiato grazie alla sua varietà.

Unico cantone svizzero dove la prima lingua parlata è l’italiano, il Canton Ticino è da sempre stato considerato un limbo tra la cultura nordica e quella mediterranea, a metà strada tra la dolce vita italiana e l’atmosfera ordinata e tranquilla che tipicamente regna in Svizzera. Grazie al suo clima mite tutto l’anno, alla sua vegetazione mediterranea e al fatto di essere il cantone più soleggiato, venne definito dai visitatori di lingua tedesca la “Sonnenstube” della Svizzera. I pionieri del turismo in Ticino, infatti, furono proprio tedeschi, i quali rimasero affascinati dalle bellezze naturalistiche e capirono subito le potenzialità della regione.

La popolarità del Ticino è anche dovuta alla presenza di importanti personaggi che soggiornarono e si innamorarono di questo luogo. Primo fra tutti Hermann Hesse che, dopo aver lasciato il suo paese d’origine, trovò nel Ticino la sua nuova casa.

Seppure il cantone goda di scorci idilliaci che lo rendono una meta turistica ideale, fu solo dopo la realizzazione della galleria del San Gottardo che iniziò la vera rivoluzione. Da territorio isolato dal resto della confederazione a importante centro di collegamento e transito tra Europa settentrionale e meridionale.

Sono centinaia i modi per conoscere il Ticino. Qui di seguito trovate alcuni consigli di viaggio raggruppati per tematica in modo da rispecchiare, seppure in parte, le sfaccettature di questa terra meravigliosa.

Città: tra shopping e cultura

Castelli di Bellinzona - Canton Ticino

Castelli di Bellinzona – Canton Ticino

Graziose, tranquille e raffinate. Seppure raggiungono dimensioni limitate, le città ticinesi sono in grado di offrire storia, arte, naturalezza e cultura in una cornice rilassante ed elegante. Bellinzona, capoluogo del cantone, è un posto in cui è possibile respirare un’atmosfera medievale. I tre castelli eretti sulle alture circostanti dominano con fierezza il centro abitato. Durante la rievocazione medievale “La Spada nella Roccia” non è strano imbattersi in qualche principessa, artigiano che lavora e altri artisti in costumi d’epoca. Concerti all’aperto, spettacoli, rappresentazioni storiche, lanci di bandiere e altri giochi sono organizzati per coinvolgere tutti i visitatori.

Parco Ciani a Lugano - Canton Ticino

Parco Ciani a Lugano – Canton Ticino

Lugano e Locarno, d’altro canto, hanno il vantaggio di rispecchiarsi direttamente nelle acque di un lago: Ceresio nel primo caso e Lago Maggiore nel secondo.

Sotto l’aspetto culturale entrambe le cittadine hanno molto da offrire. Oltre ai numerosi eventi organizzati tutto l’anno che raggiungono il picco durante la vivace stagione estiva, Lugano ospita un’università, musei e il Centro Culturale LAC, al cui interno si tengono mostre temporanee e spettacoli teatrali.

Non da meno, anche Locarno è un piccolo gioiello di cultura e, ogni anno, accoglie centinaia di spettatori per il tanto atteso Festival del Cinema.

Escursioni

Val Verzasca - Canton Ticino

Val Verzasca – Canton Ticino

Tra la moltitudine di valli è opportuno citare la Val Verzasca, attraversata dall’omonimo torrente che incanta i visitatori per l’intensità del suo colore verde smeraldo. È proprio grazie ad esso che la vallata ha riscosso tanta popolarità da essere persino paragonata alle Maldive. Altre valli in cui godersi la freschezza e la purezza dei paesaggi alpini sono la Vallemaggia e la Valle Bavona, che offrono un susseguirsi di prati, foreste incontaminate, cascate e ruscelli.

Fiore di Pietra - Canton Ticino

Fiore di Pietra – Canton Ticino

Un’escursione da non perdere è sicuramente la salita al Monte San Giorgio, iscritto nella lista dei siti UNESCO grazie ai ritrovamenti di alcuni fossili appartenenti al Triassico, epoca in cui il luogo circostante era una laguna abitata da diverse specie marine. I reperti oggi sono conservati e visibili presso il Museo di Meride.

Infine il Monte Generoso con il suo Fiore di Pietra (capolavoro di architettura usato per eventi, conferenze e come punto ristoro) domina su tutto il lago di Lugano.

Parchi e giardini: un’immersione nel verde

Parco Scherrer - Canton Ticino

Parco Scherrer – Canton Ticino

Durante la fioritura delle azalee è immancabile una visita al Parco San Grato di Carona. Questo lugo si trasforma infatti in una tavolozza di colori le cui sfumature variano dal rosso, al rosa, al viola.

Il Parco Scherrer a Morcote è, invece, un giardino-museo che racchiude tesori appartenenti a epoche, culture e paesi diversi. Fu proprio il suo proprietario, commerciante tessile di San Gallo amante di arte e viaggi, a circondarsi di preziosi capolavori provenienti da paesi lontani e di esotiche specie botaniche.

Per i visitatori di Lugano, ma anche per tutti gli abitanti della cittadina, Parco Ciani non può non essere tappa fissa per una romantica passeggiata che costeggia il bordo del lago.

Avventure

Ponte Tibetano - Canton Ticino

Ponte Tibetano – Canton Ticino

A poca distanza da Bellinzona è possibile vivere l’esperienza unica di attraversare il Ponte Tibetano del Monte Carasso sospesi a ben 130 metri di altezza. Un camminamento largo meno di un metro percorribile da grandi e piccini. Non c’è bisogno di nessuna attrezzatura speciale: la struttura è totalmente sicura.

Per gli amanti della moto, invece, il Passo della Tremola sul San Gottardo nell’Alto Ticino consta di una serie di tornanti da brivido. Per un’avventura indimenticabile.

Pages: | Multi-Page

Condividi: