CANTON TICINO: UN PICCOLO ANGOLO DI PARADISO

1172
0
Condividi:

Colline verdi che si rispecchiano nelle acque limpide, palme e oleandri in fiore, fitti boschi e natura selvaggia, remoti villaggi sperduti tra le valli, torrenti che scorrono violentemente tra le rocce e affascinanti cascate. Il Canton Ticino è una terra unica che offre paesaggi e viste mozzafiato grazie alla sua varietà.

Unico cantone svizzero dove la prima lingua parlata è l’italiano, il Canton Ticino è da sempre stato considerato un limbo tra la cultura nordica e quella mediterranea, a metà strada tra la dolce vita italiana e l’atmosfera ordinata e tranquilla che tipicamente regna in Svizzera. Grazie al suo clima mite tutto l’anno, alla sua vegetazione mediterranea e al fatto di essere il cantone più soleggiato, venne definito dai visitatori di lingua tedesca la “Sonnenstube” della Svizzera. I pionieri del turismo in Ticino, infatti, furono proprio tedeschi, i quali rimasero affascinati dalle bellezze naturalistiche e capirono subito le potenzialità della regione.

La popolarità del Ticino è anche dovuta alla presenza di importanti personaggi che soggiornarono e si innamorarono di questo luogo. Primo fra tutti Hermann Hesse che, dopo aver lasciato il suo paese d’origine, trovò nel Ticino la sua nuova casa.

Seppure il cantone goda di scorci idilliaci che lo rendono una meta turistica ideale, fu solo dopo la realizzazione della galleria del San Gottardo che iniziò la vera rivoluzione. Da territorio isolato dal resto della confederazione a importante centro di collegamento e transito tra Europa settentrionale e meridionale.

Sono centinaia i modi per conoscere il Ticino. Qui di seguito trovate alcuni consigli di viaggio raggruppati per tematica in modo da rispecchiare, seppure in parte, le sfaccettature di questa terra meravigliosa.

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 ... | Single Page

Condividi: