IL CAMMINO DEI FARI IN GALIZIA: UNO ZAINO, L’OCEANO, E POCO ALTRO

125
0
Condividi:

Nosa Señora da Barca

Il Cammino dei Fari in Galizia: uno zaino, l'Oceano e poco altro (Ph. by Andrea Ferro Photography)

Il Cammino dei Fari in Galizia: uno zaino, l’Oceano e poco altro (Ph. by Andrea Ferro Photography)

Si entra nel paesino per lo stesso percorso indicato dalle conchiglie del Cammino di Santiago, passando per due tranquille spiagge e un tratto di passerelle di legno. Una volta arrivati, si è subito attratti come magneticamente verso la punta di questa piccola penisola. Lì, tra le rocce levigate dal vento e dalle onde, sorge la Cappella di Nosa Señora da Barca. L’ingresso è rivolto all’oceano, evidenziandone fin da subito la stretta relazione votiva. Vuole infatti la tradizione che in questo punto San Giacomo ricevette l’apparizione della Madonna su di una barca di pietra, mentre era raccolto in preghiera.

La struttura sorge a poca distanza dalle cosiddette pietre sante, già sito di culti pagani in tempi antichissimi. A poca distanza dalla Cappella si erge invece La Herida, imponente scultura a memoria del grave naufragio della petroliera Prestige avvenuto nel 2002, che si mostra come un’enorme breccia tra due blocchi di pietra. Per chi ne abbia il tempo, un giorno in più speso da queste parti è un giorno ben speso.

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 |... 6 |... 7 |... 8 |... 9 |... 10 |... 11 |... 12 |... 13 |... 14 ... | Single Page

Condividi: