IL CAMMINO DEI FARI IN GALIZIA: UNO ZAINO, L’OCEANO, E POCO ALTRO

128
0
Condividi:

L’arrivo a Muxia

Poco distante il Cammino dei Fari inizierà a incrociarsi con il Cammino che da Santiago passa per Muxia giungendo a Finisterre. Poco prima di entrare a Muxia si attraversa una bellissima pineta, quasi a voler celare il paesino all’ultimo istante per poi risvelarlo all’improvviso. Dal mare così come dalla terra si ricava ancora molto, anche la legna per cucinare. “Con questo mia moglie ci cucina per i prossimi giorni”, dice Jesús sbucando senza fretta dalle felci con un tronco appena tagliato sulla spalla sinistra e un bastone per camminare nella destra. 83 anni, e a vederlo non si direbbe.

“Nel ’36 nacqui io, al tempo della guerra in Spagna. Così che già… già ne è passata di acqua sotto ai ponti” dice pensieroso accennando al molto tempo passato. A Muxia dal ’47 senza aver mai lasciato la Galizia, ha alle spalle quarant’anni da pescatore.

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 |... 6 |... 7 |... 8 |... 9 |... 10 |... 11 |... 12 |... 13 |... 14 ... | Single Page

Condividi: