THE CAL: IL CALENDARIO PIRELLI 2016

4851
0
Condividi:

The Cal, il famoso calendario Pirelli, nella sua edizione 2016 attua una vera rivoluzione nella rappresentazione della bellezza femminile. Presentato alla Roundhouse di Londra il 30 novembre, insieme al nuovo sito ufficiale www.pirellicalendar.com, il Calendario Pirelli 2016 ha mostrato una nuova bellezza, simboleggiata della forza di donne che ce l’hanno fatta.

Annie Leibowitz e Natalia Vladianova durante gli scatti per il Calendario Pirelli 2016

Annie Leibowitz e Natalia Vladianova durante gli scatti per il Calendario Pirelli 2016

Marco Tronchetti Provera, presidente della Pirelli, ha dichiarato: “Volevamo intraprendere un percorso diverso dal passato”. Ci sono riusciti. Annie Leibovitz, chiamata per la seconda volta a scattare per The Cal, mette in mostra questa volta una bellezza più profonda e interiorizzata, nata dalla forza e dall’impegno. Il calendario Pirelli 2016 dona un brivido e una spinta attraverso i 12 scatti in bianco e nero. Come scenario un semplice studio fotografico di New York.

Alcune foto del Calendario Pirelli 2016

Alcune foto del Calendario Pirelli 2016

“Volevamo intraprendere un percorso diverso dal passato”

The Cal (così viene chiamato l’annuale Calendario Pirelli) esplora ed esalta la bellezza femminile dal 1963, attraverso scatti d’autore spesso ispirati a tematiche profonde. Un calendario a stretto contatto con l’arte stampato in un numero limitato di copie che la Pirelli regala ogni anno ai propri soci e ad alcuni personaggi famosi. Essere chiamati per scattare le foto del Calendario Pirelli  è un grande onore e negli anni il calendario è stato realizzato da artisti come Demarchelier, McCurry, Terry Richardson, Testino e lo stesso Karl Lagerfeld. Allo stesso modo posare per il calendario Pirelli è una sorta di incoronazione a musa, perciò non sorprende che vi siano state ritratte molte di quelle che oggi vengono considerate icone di bellezza.

La bellezza ciociara di Sophia Loren, quella venerea Naomi Campbell o quella iconica di Kate Moss, la sensualità dark di Adriana Lima e il fascino curvy di Candice Huffine sono tutte state esaltate dagli obiettivi di The Cal. Queste sono solo alcune delle modelle più famose apparse sul calendario, ma si potrebbero ricordare anche Penelope Cruz, Bianca Balti, Monica Bellucci e Alessandra Ambrosio. Ognuna con il proprio fascino, ognuna con la propria forza, ognuna in perfetta sintonia col tema dell’anno.

CALENDARIO PIRELLI 2016 : NUDO ARTISTICO

Yoko Ono durante gli scatti per The Cal 2016 a New York

Yoko Ono durante gli scatti per The Cal 2016 a New York

Su The Cal il nudo, non necessariamente presente, è sempre rivisitato in un senso artistico volto a trasmettere un determinato messaggio. E proprio sul nudo si focalizzava nel 2000 la prima collaborazione di Annie Leibovitz che col Calendario Pirelli 2016 ha invece attuato un importante cambiamento. Dopo un anno (The Cal 2015) all’insegna del fetish e del bondage, dove Candice Huffine e Adriana Lima erano le “ospiti d’onore”, sul Calendario Pirelli 2016 non è presente alcun nessun nudo erotico ma solo richiami alla maternità o allo sport. Sono rappresentate donne di successo, in carriera, che lavorano, che hanno faticato per raggiungere i loro obiettivi e la cui principale caratteristica è stato l’impegno. Donne, per usare un inglesismo, strong.

Serena Williams, grande tennista dalle gambe forti e schiena possente, Yoko Ono, donna più anziana fotografata nella storia del calendario, Yao Chen, ambasciatrice cinese dell’Alto Commissariato per le Nazioni Unite per i Rifugiati, Amy Schumer, attivista femminista dalle forme morbide, Kathline Kennedy, produttrice cinematografica, Tavi Gevinson, icona del blogging, Ava Du Vernay, prima afroamericana a ricevere una nomination al Golden Globe come miglior regista. Donne forti, che esprimono bellezza nella potenza dello sguardo e non nel loro corpo. Nel calendario Pirelli 2016 2016 la bellezza è rappresentata autentica e senza ritocchi, attraverso scatti in bianco e nero e poco trucco. Donne senza fronzoli ma con tanta consapevolezza.

The Cal 2016 è una svolta.

Annie Leibovitz, fotografa del Calendario Pirelli 2016

Annie Leibovitz, fotografa del Calendario Pirelli 2016

Articolo di Laura Beccaria

Condividi: