BULGARI HOTEL BEIJING: IL LUSSO ITALIANO CONQUISTA ANCHE PECHINO

2665
0
Condividi:

Verrà inaugurato il 27 settembre il nuovo Bulgari Hotel Beijing, un nuovo brand experience nel cuore del sofisticato quartiere delle ambasciate di Pechino. Il progetto di design porta la firma del rinomato studio di architettura Antonio Citterio e Patricia Viel.

Un hotel dal forte richiamo europeo nello stile e nel design, tipico di tutti i Bulgari Hotel e Resorts, ma nel quale natura e arte si fondono in un tutt’uno grazie alla presenza nelle vicinanze di una comunità artistica all’avanguardia. Vicino al Bulgari Hotel Beijing sorgono infatti musei e gallerie, presenti all’interno del progetto Genesis Beijing. Tutto in armonia con il paesaggio e i lussureggianti giardini dai quali l’hotel è circondato.

Un rendering del nuovo Bulgari Hotel Beijing

Un rendering del nuovo Bulgari Hotel Beijing

Un nuovo hotel che trova la sua collocazione ideale vicino al quartiere Sanlitun, polo dello shopping più lussuoso della capitale; Bulgari Hotel Beijing è stato concepito per ospitare i viaggiatori più esigenti e sedurre la raffinata élite di Pechino.

L’intera struttura, con le sue 120 camere, è concepita per diventare un vero e proprio “resort metropolitano”, grazie anche all’ampia Spa che, come in tutti gli hotel Bulgari, non può mancare, con piscina di 25 metri, un bar e un ristorante.

La Spa del nuovo Bulgari Hotel Beijing

La Spa del nuovo Bulgari Hotel Beijing

Bulgari Hotel Beijing

E proprio il ristorante di Pechino vedrà il debutto della partnership, per la ristorazione del brand italiano, tra il marchio Bulgari e Niko Romito, executive chef tristellato, che porterà un nuovo concept ristorativo della cucina italiana, attualizzandola con ingredienti umili ma nobilitati dalla tecnica in ogni ristorante dei Bulgari Hotel & Resorts nel mondo.

Il ristorante all'interno del nuovo Bulgari Hotel Beijing

Il ristorante all’interno del nuovo Bulgari Hotel Beijing

Sembra che il 2017 sia poi l’anno fortunato per il brand del lusso. Oltre alle sedi di Milano (2004), Bali (2006), Londra (2012), Shangai e ora Pechino, Bulgari punta ad aprire nello stesso anno un altro Resort a Dubai, mentre nel 2019 sarà la volta di Mosca.

Condividi: