NASCE LA BIBLIOTECA DEGLI ALBERI, IL PRIMO PARCO DIDATTICO DI MILANO

2731
0
Condividi:

La Biblioteca degli Alberi è l’ultimo in ordine di tempo dei progetti di valorizzazione dell’area di Porta Nuova a Milano, una delle opere di riqualificazioni più importanti di Europa.

Rendering della biblioteca degli alberi Milano

Rendering della biblioteca degli alberi Milano

La Biblioteca degli Alberi, progetto di Petra Blaisse, designer inglese trapiantata in Olanda, ha gettato le sue basi nel 2003, quando vinse come outsider la gara di appalto.

Il parco sorge appena sotto il Bosco Verticale, opera di Boeri Studio ed emblema della green architecture. Verrà terminato quest’estate, ma ha già comunque aperto la prima area lo scorso 1 aprile.

Una volta completato, il progetto conterrà ben 90 mila metri quadrati di parco; diventerà così il terzo per estensione della città di Milano.

Rendering della biblioteca degli alberi Milano

BIBLIOTECA DEGLI ALBERI MILANO

La Biblioteca degli Alberi prevede una moltitudine di aere: da orti didattici a piste ciclabili, fino spazi per fiere e mercatini.

La parte più caratteristica del progetto, tuttavia, saranno le mini foreste circolari presenti lungo i selciati. Ognuna di esse sarà composta da una specie diversa di alberi, 23 in totale; insieme andranno a completare il “catalogo” della biblioteca.

BIBLIOTECA DEGLI ALBERI MILANO

Interessante l’apertura dei cantieri durante i lavori per le iniziative di “MiColtivo”, progetto promosso dalla fondazione Catella, con in quale i cittadini possono far parte attivamente del parco, non solo piantando e curando direttamente gli alberi, ma anche partecipando alle numerose iniziative culturali legate all’ambiente.

Il parco sarà perfettamente raggiungibile in metro.

Testo di Alfio Gemmellaro

Condividi: