BENVENUTI A BORDO DEL BERNINA EXPRESS

1515
0
Condividi:

Molto amato dagli appassionati di montagna, rientra tra le esperienze da fare almeno una volta nella vita per tutti i viaggiatori che apprezzano le bellezze della natura, gli spostamenti verso nuove scoperte e, perché no, lo shopping in una città rinomata. Stiamo parlando del Bernina Express, il treno rosso che attraversa il confine italo-svizzero sul passo dell’omonima montagna. Il viaggio perfetto per assaporare due diverse culture ed ammirare un paesaggio mozzafiato sia d’estate che d’inverno.

Bernina Express

Bernina Express

La partenza è prevista da Tirano, nell’alta Valtellina, ed il percorso si snoda in due ore e mezza su altitudini che variano dai 429 metri della partenza ai 1800 metri dell’arrivo a St. Moritz, passando per il passo Bernina ad una altezza di 2235 m.

Per chi volesse godere appieno dei paesaggi innevati e delle vedute panoramiche, sono previste carrozze con vetrate a cupola che necessitano una prenotazione anticipata. Non dimenticate infatti che la tratta è riconosciuta come patrimonio mondiale dell’UNESCO per l’unione di paesaggio, arte ed ingegneria.

Sin dalla partenza si attraversano i primi paesini, viaggiando a fianco della strada provinciale. Ci si stacca poi per un primo tratta in ripida salita attraverso il Viadotto di Brusio, costruito a forma elicoidale per consentire alla rete ferroviaria di superare una forte pendenza del terreno.

Proseguendo tra antichi cascinali e neve sempre più fitta si raggiunge la fermata di Alp Grum, dove è possibile ammirare una veduta che attraversa il confine tra le montagne di Sondrio e di Bergamo, con cascate ghiacciate ricche di stalattiti.

Pages: 1 | 2 | 3 | Single Page

Condividi: