ATZARÓ IBIZA: REINVENTARE L’ESTATE 2020

297
0
Condividi:

Un antidoto alla realtà. O, meglio ancora, un tuffo in una realtà che fu (e che sta tornando ad essere). È così che appare l’estate 2020 a Ibiza. In un mondo collassato che si sta rimettendo in piedi solo adesso, l’isola delle Baleari si erge solida, come un faro di tranquillità in mezzo a un mare agitato. Mentre la vita umana era costretta ad una pausa durata mesi, la Natura è stata in grado di fare il suo corso quasi magico a Ibiza, e svela adesso un’isola più maestosamente lussureggiante che mai. E nel cuore di tutto questo c’è Atzaró.

Atzaró Ibiza - Reinventare l'estate 2020 (Ph. Alessandro Garzi)
Atzaró Ibiza – Reinventare l’estate 2020 (Ph. Alessandro Garzi)

Situato nel pieno centro dell’isola di Ibiza, l’hotel a cinque stelle Atzaró Agroturismo pareva già nato per venire in aiuto di coloro che cercano un dolce rifugio per ricaricare le proprie energie. Adesso che ha riaperto dopo mesi di lockdown e pandemia, l’ingresso ad Atzaró sembra quasi una porta aperta su un giardino dell’Eden balearico.

Vegetazione fragrante, laghetti straboccanti di loto, piscine turchesi, Bougainville che si rovescia copiosa dalle pareti: i colori dell’Agriturismo sarebbero di per sé abbastanza per inebriare i sensi e calmare l’anima. Con un 13 ettari di terreno che si estendono attraverso la campagna dalla terra rossastra, la proprietà di Atzaró fa accadere il resto della magia, invitando i visitatori a lasciare preoccupazioni e ansie alla porta e a sentirsi liberi di vivere in un vasto spazio perfettamente organizzato.

Atzaró Ibiza: reinventare l'estate 2020 - Reception (Ph. Alessandro Garzi)
Atzaró Ibiza: reinventare l’estate 2020 – Reception (Ph. Alessandro Garzi)

Estate 2020 ad Atzaró

Anche con tutte e 24 le camere occupate, Atzaró non sembrerà mai affollato. Gli spazi disegnati con cura mettono chiunque in condizione di ritagliarsi il proprio posto privato anche nelle aree comuni. Che siate distesi su un lettino balinese a bordo della lunga piscina di acqua naturale, che stiate sorseggiando un cocktail sul portico della vostra casita in stile ibizenco, oppure che stiate prendendo il sole accanto alla sauna pod, vi sentirete sempre come se l’intero spazio fosse riservato solo e soltanto a voi.

Non c’è dunque da meravigliarsi che qui sia stato semplice adottare misure di sicurezza, visti anche gli alti standard di servizio da sempre mantenuti da Atzaró. Alcuni accorgimenti speciali sono stati ovviamente presi alla luce della recente emergenza sanitaria: i tavoli, i lettini e le sdraio sono tutti distanziati di almeno 2 metri l’uno dall’altro, e i membri dello staff indossano continuamente mascherine e guanti, disponibili anche per gli ospiti in ogni stanza. Gel disinfettanti e lavandini sono disponibili per tutti, e le stanze vengono regolarmente disinfettate fra un ospite e l’altro.

Cosa fare ad Atzaró

Atzaró Ibiza: reinventare l'estate 2020 - Bougainvillea (Ph. Alessandro Garzi)
Atzaró Ibiza: reinventare l’estate 2020 – Bougainvillea (Ph. Alessandro Garzi)

È bene esordire con una puntualizzazione: ad Atzaró, non dovete sentirvi obbligati a fare alcunché. Anche passeggiare per la proprietà fra giardini e terrazze, ammirando i fiori e scattando foto degli scenari fuori dal comune può bastare come attività soddisfacente e ristoratrice.

Lo stesso design dell’Agriturismo guiderà i vostri occhi e i vostri movimenti verso il completo apprezzamento dello spazio intorno a voi. A partire dalle camere, tutte con un’estetica distinta e differente, ma nelle quali comunque si mescolano sapientemente tessuti preziosi e spunti materici, accenni a forme indonesiane e combinazioni di bianchi e ori ibizenchi. Curata da Atzaró Design, lo studio di interior design del gruppo che ha dato origine all’hotel, l’esperienza degli spazi all’interno della proprietà spinge i visitatori a riscoprire come gli artefatti umani e naturali possano unirsi senza sforzo, con l’uno che esalta l’altro e viceversa.

Atzaró Ibiza: reinventare l'estate 2020 - La Veranda (Ph. Alessandro Garzi)
Atzaró Ibiza: reinventare l’estate 2020 – La Veranda (Ph. Alessandro Garzi)

Atzaró Spa e La Veranda

Il profondo contatto con la natura perdura anche alla Atzaró Spa, i cui trattamenti sono a base di oli ed essenze derivanti dallo Spa Garden, l’erbario interno all’Agriturismo che si apre agli occhi in un trionfo di erbe e vegetali dove rilassarsi e scoprire l’immenso potere curativo delle piante. Alla Spa troverete un ampio menù di massaggi e trattamenti, tutti eseguiti dalle mani sapienti dei membri dello staff su appuntamento e, volendo, addirittura nella propria camera.

Per continuare il percorso di armonizzazione fra mondo interno e mondo esterno, la scelta migliore è pranzare o cenare a La Veranda, lo spettacolare ristorante i cui piatti si basano su ingredienti direttamente raccolti nell’orto di Atzaró, in pieno stile Km Zero – o, sarebbe il caso di dire, Metri Zero. Sotto una pergola di ferro battuto che pare uscita da un sogno i tavoli all’aperto di La Veranda vengono presto imbanditi da un menù stagionale che mescola tradizioni dell’isola con ispirazioni internazionali: da delizie inaspettate come il gazpacho di ciliegia a intramontabili certezze come il piatto di Jamon, fino a sorprese fuori menù come la cremosissima burratina e la succulenta entrecôte di manzo Wagyu.

AUBERGINE BY ATZARÓ

Atzaró Ibiza: reinventare l'estate 2020 - Aubergine (Ph. Alessandro Garzi)
Atzaró Ibiza: reinventare l’estate 2020 – Aubergine (Ph. Alessandro Garzi)

A proposito di esperienze culinarie eccezionali, in estate Atzaró porta il suo fascino anche al di fuori dei confini della sua proprietà. Con soli 15 minuti d’auto fra colline punteggiate di ville semi-nascoste e splendide finca, arriverete a Aubergine by Atzaró, e sarà come approdare in un regno delle favole (o in una bacheca di Pinterest, se siete particolarmente patiti di social media).

Situato in una finca restaurata e portata a nuova vita nella campagna vicino a Santa Gertrudis, Aubergine porta il concetto di cibo “dalla fattoria alla tavola” su tutto un altro livello. Le terrazze e l’incantevole pergola si fondono con infinita disinvoltura con i campi tutto intorno, con le sfumature pastello verde oliva dell’arredamento che paiono quasi naturali estensioni degli orti e dei giardini di spezie che fiancheggiano il ristorante. L’atmosfera rustica dell’antico luogo vibra ancora nell’aria, potente nel contrasto interno fra mura bianchissime e soffitti a travicelli, ma è fortemente addolcita da un attento lavoro di restauro di arredamenti vintage che porta luce nello spazio senza intaccarne l’autenticità.

Atzaró Ibiza: reinventare l'estate 2020 - Aubergine (Ph. Alessandro Garzi)
Atzaró Ibiza: reinventare l’estate 2020 – Aubergine (Ph. Alessandro Garzi)

Dalla fattoria alla tavola

E mentre la Bougainville regna ancora una volta sopra i commensali, il menù stagionale ricchissimo di ortaggi e piatti vegetariani porta in tavola un caleidoscopio di aromi, colori e sapori: dal delicato carpaccio di melanzana con pomodori ciliegini, feta, melograno, datteri, pistacchi e pesto di rucola alla saporita melanzana alla Turca ripiena di carne di manzo e agnello, miele e spezie, fino all’originale risotto di quinoa con aglio, peperoncino, spinaci, latte di cocco e ciliegini, il tutto accompagnato da succhi di frutta bio appena spremuta o da un buon bicchiere di vino locale.

Un consiglio speciale: venite ad Aubergine alla fine della giornata. Sarà come cenare avendo i colori del tramonto direttamente nel piatto.

ATZARÓ BEACH E ATZARÓ CHIRINGUITO

Atzaró Ibiza: reinventare l'estate 2020 - Atzaró Beach
Atzaró Ibiza: reinventare l’estate 2020 – Atzaró Beach

Ed ecco un altro elemento positivo di una visita post-lockdown a Ibiza: le spiagge non sono mai state così paradisiache. Acque cristalline e sabbia morbidissima sembrano raccontare il passato fulgido dell’isola, molto prima del turismo di massa e della movida H24.

Si potrebbe quasi dire che non c’è momento migliore di adesso per godersi spiagge come Cala Nova, con il suo appeal naturale ed il suo mare scintillante. Qui ha finalmente riaperto Atzaró Beach, un must per chiunque desideri una comoda giornata in spiaggia coccolati da un ambiente  dal design rustico-chic, completo di un ristorante con succulenti piatti da condividere e cocktail freschi no stop. L’accostamento fra decorazioni boho fatte di legno chiaro e paglia e le onde brillanti della spiaggia calmissima è un vero e proprio dono per gli occhi.

Atzaró Ibiza: reinventare l'estate 2020 - Atzaró Chiringuito
Atzaró Ibiza: reinventare l’estate 2020 – Atzaró Chiringuito

Per un’esperienza ancora più rilassata, dirigetevi all’Atzaró Chiringuito, comodamente annidato fra le dune di Cala Nova. Proprio come un bar sulla spiaggia di un’era meno stressante, il Chiringuito vi accoglierà su una terrazza di fronte allo scenico panorama della natura mediterranea e del mare tutto intorno. Una vista che è perfetto accompagnare con tapas, cocktail e piatti a base dei deliziosi ingredienti bio provenienti dagli orti di Atzaró.

Reinventare l’estate 2020

Una nota finale: trascorrere del tempo a Ibiza e ad Atzaró nell’estate 2020 potrebbe non essere soltanto un’esperienza splendida, ma anche una fonte di nuovi insegnamenti: andare verso forme di turismo sostenibile, rilassato e selezionato è possibile, e sta già accadendo. Ibiza è stata capace negli anni di creare potenti trend turistici e lo sta facendo ancora una volta, in maniera certo più sottile, ma decisa e pervasiva: attraverso location e destinazioni che hanno optato per ridisegnare il paesaggio e gli ambienti rispettandone l’essenza e non plagiandola ai bisogni delle masse.

Riconnettersi con la natura, selezionare le esperienze invece di farsi prendere dalla smania di fare tutto e subito, assaporare il momento e l’energia di un luogo, ricaricarsi grazie alla bellezza di un panorama: tutto ciò è nelle nostre mani. Ed inizia da un puntino di terra emersa in mezzo al Mar Mediterraneo.

Condividi: