48 ORE A DUBLINO

632
0
Condividi:

Circondata dai morbidi verdi paesaggi dell’Isola di Smeraldo, Dublino può essere senza dubbio considerata una delle città più incantevoli del mondo.

48 ore a Dublino - Sul fiume Liffey

48 ore a Dublino – Sul fiume Liffey

Anche dopo il boom economico che ha fatto guadagnare all’Irlanda l’appellativo di Tigre Celtica, la sua capitale non ha perso il suo autentico fascino fatto di storia e cultura, buon cibo e cordialità.

Affacciata sul Mare d’Irlanda, sulla foce del fiume Liffey, Dublino è uno di quei luoghi che non vanno semplicemente visitati con guida turistica e fotocamera alla mano, in quanto fa parte di quelle realtà che vanno vissute attimo dopo attimo, passeggiando tra le sue strade costeggiate da costruzioni in pietra e mattoni rossi, fermandosi di tanto in tanto in una delle sue librerie, o ancora andando a bere qualcosa in uno dei suoi innumerevoli pub.

Sono appunto i pub uno degli aspetti più affascinanti di Dublino, tanto che non c’è quasi via dove non se ne trovi almeno uno dove gustare una birra o del whiskey. Come tipologia di locale, poi, sono tutt’altro che monotematici; ce ne sono molti dove bere tranquillamente qualcosa in un’atmosfera calma e pacata, ma altrettanti dove si è immersi dalla musica, moderna o tipica che sia. Una cosa però è sempre certa: la cordialità, sia dei baristi che degli altri avventori. Anche in due soli giorni è infatti impossibile lasciare Dublino senza aver chiacchierato piacevolmente con qualche suo abitante davanti a una Guinness.

Pages: 1 | 2 | 3 | 4 |... 5 |... 6 |... 7 |... 8 |... 9 |... 10 ... | Single Page

Condividi: