48 ORE A CAMBRIDGE PER UN WEEK END DI PRIMAVERA

3556
0
Condividi:

Pochi chilometri da Londra. Un’oasi di pace nel verde della campagna inglese. Che in primavera si tinge di mille colori. Cambridge è l’ideale per un week end di primavera. E The Italian Eye vi invita per una passeggiata attraverso le sue meraviglie, per una 48 ore a Cambridge in puro stile British. 

48 ore a Cambridge

48 ore a Cambridge

Una piccola città con una grande reputazione. Cambridge è una meta accademica riconosciuta e stimata a livello internazionale: è qui infatti la sede di una fra le università più antiche al mondo, costruita addirittura a metà del 13esimo secolo. Ma Cambridge non è solo una meta per studenti. È l’ideale per un week end di primavera. Per ammirare le antiche architetture, gli immensi giardini in fiore e i parchi verdeggianti. In un’atmosfera giovane ed allegra. 

Cosa vedere a Cambridge

48 ore a Cambridge: Mathematical Bridge over the River Cam

48 ore a Cambridge: il Mathematical Bridge sul fiume Cam

Il fiume Cam è un tesoro che vale la pena esplorare. Il corso d’acqua non è visibile dalle stradine del centro perché diversi edifici lo nascondono; l’unico modo per scoprire i suoi segreti è affidarsi ai famosi “punt”, piccole barche che attraversano il canale. Nei pressi di Strumpington e Trinity street troverete diversi ragazzi pronti a proporvi l’affascinante tour. Non fermatevi alla prima proposta, ma cercate di capire il prezzo standard e negoziatelo sempre. Una volta a bordo dell’imbarcazione abbandonatevi al lento fluire delle acque, ascoltate le spiegazioni della guida locale e osservate i ponti. Da non perdere: il fotogenico Mathematical Bridge e i magnifici college che si affacciano con imponenza lungo il fiume. Un percorso decisamente romantico.

48 ore a Cambridge: Trinity College

48 ore a Cambridge: Trinity College

Il college più famoso di Cambridge è indubbiamente il Trinity College. Una volta entrati, attraversato il Great Gate, cancello in stile Tudor datato 1546, sarete accolti da un grande albero di mele, piantato qui negli anni ’50. Leggenda narra che sia discendente dell’albero di melo sotto il quale Isaac Newton ebbe un’intuizione di una certa…gravità. Il cortile, Great Court, è uno dei più grandi del mondo,con al centro un’antichissima fontana che porta con sé circa 400 anni di storia. L’ingresso al college costa £2 e parti dell’università sono aperte al pubblico dalle 10 alle 16.30.

48 ORE A CAMBRIDGE IN UN WEEK END DI PRIMAVERA

48 ore a Cambridge: King's Chapel

48 ore a Cambridge: King’s Chapel

Più elaborato a livello architettonico è invece il King’s College. Fondato nel 1441 da Enrico VI, ha prodotto negli ultimi secoli di storia numerose personalità di spicco umanistico e letterario. Due nomi su tutti: Virginia WoolfJohn Keats. Il college è rinomato per la sua cappella, King’s Chapel. Connotata da una evidente architettura tardogotica, la cappella fu costruita in tre fasi durante un periodo lungo quasi 100 anni. La volta a ventaglio fa entrare i raggi del sole tramite finestre dai colori vivaci, creando un enorme caleidoscopio. Oltrepassando il celebre coro, gli appassionati d’arte possono ammirare “L’Adorazione dei Magi”, dipinto di Pieter Paul Rubens. Oltre ad essere luogo di culto, la cappella ospita i più famosi eventi e concerti del College, spesso registrati e trasmessi su radio e televisione.

Dove mangiare a Cambridge

Le vie del centro sono popolate da negozietti, ristoranti e pub. Potrete spaziare dalla cucina etnica ad una pausa in perfetto stile inglese, gustando le specialità della regionali dell’East Anglia. Fortemente consigliati il merluzzo fritto e i piatti a base di salmone, e non dimenticate le torte salate e dolci o l’arcinoto pudding inglese.

48 ore a Cambridge: Riverbar

48 ore a Cambridge: Riverbar

Riverbar Steakhouse (Quayside, CB5 8AQ, Ph +44 1223 307030) Eccezionale per la posizione direttamente sul fiume Cam. Alla moda ma con tutte le comodità, offre piatti di carne di qualità e prezzi onesti.

48 ore a Cambridge: Fitzbillies

48 ore a Cambridge: Fitzbillies

Fitzbillies (51 Trumpington Street, CB2 1RG, Ph. 44 1223 352500). Intramontabile pub sulla strada principale, obbligatorio per provare la cucina tipica inglese.  Sandwiches e scones sono un must.

Dove dormire a Cambridge

48 ore a Cambridge: Paths in the park

48 ore a Cambridge: Paths in the park

Ashley Hotel (74 Chesterton Road, CB4 1ER. Ph.+44 1223 350059) Residenza vittoriana riservata e accogliente. Ottima scelta per immergersi nell’atmosfera locale e gustare una ricca colazione British. A soli dieci minuti a piedi dal centro percorrendo un sentiero nel parco lungo il fiume Cam.

48 ore a Cambridge: Quy Mill Hotel

48 ore a Cambridge: Quy Mill Hotel

Cambridge Quy Mill Hotel (Church Road, Stow Cum Quy, CB25 9AF. Ph.+44 844 387 6148)  Ambiente curato e ben tenuto, ideale per rilassarsi nel verde e nella tranquillità. Personale cordiale e disponibile. A dieci minuti dal centro di Cambridge.

Come arrivare a Cambridge da Londra

In treno: connessioni regolari dalla stazione di Kings Cross di Londra.

In autobus: i bus National Express partono dalla Victoria Coach Station.

Condividi: