I 15 RISTORANTI MIGLIORI DEL MONDO 2017

6812
0
Condividi:

Elite Traveler, famoso magazine di lusso, in collaborazione con Grey Goose, nota marca francese di vodka appartenente al gruppo Bacardi, ha stilato la lista dei 100 ristoranti migliori del mondo 2017. All’interno, rispetto agli anni passati, arrivano alcune novità e una nuova prima classificata.

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – lo chef Eneko Atxa 

Secondo il sesto sondaggio annuale del magazine, effettuato su 6.000 clienti paganti, il ristorante Azurmendi è il ristorante migliore del mondo. Il ristorante spagnolo supera l’americano Alinea di Grant Achaz, numero uno nei precedenti 5 anni.

La classifica è indubbiamente padroneggiata dagli Stati Uniti, riconosciuti come il paese dalle più alte prestazioni, con una presenza che occupa un quarto della lista totale con 24 ristoranti. A seguire la Francia, con i suoi 18 ristoranti, di cui nove nuovi sulla lista del 2017.

Il Regno Unito possiede la più alta new entry con Fat Duck, ristorante del Berkshire che si aggiudica il decimo posto.

Il premio Lifetime Achievement del 2017 è stato vinto da Joel Robuchon, i cui ristoranti ricoprono le posizioni numero sei e novantasei, rispettivamente Robuchon au Dome in Cina e Joel Robuchon Las Vegas.

Il premio Rising Star è stato vinto dalla chef Dominique Crenn, a capo del ristorante Atelier Crenn di San Francisco, alla posizione numero settantotto.

È italiano invece lo chef dell’anno, Massimo Bottura, con il ristorante Osteria Francescana di Modena, presente nei best 100 alla posizione numero sette.

Ecco dunque la lista dei ristoranti tre stelle Michelin che si guadagnano le prime 15 posizioni.

#1 AZURMENDI, Paesi Baschi, Spagna

Head Chef: Eneko Atxa

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – AZURMENDI

Nella parte settentrionale della Spagna sorge una comunità autonoma conosciuta con il nome di Paesi Baschi. Tra cultura e natura, arroccato su una collina, circondato da vigneti autoctoni, Azurmendi racconta la storia gastronomica locale attraverso una splendida costruzione architettonica di vetro, legno e acciaio ecologico.

Il tour gastronomico parte dall’antipasto/picnic servito nel giardino interno e si snoda insieme ad una filosofia eco-sostenibile, realizzata attraverso l’uso di materie prime che nascono nelle aree circostanti o frutto di relazioni con i migliori coltivatori e fornitori della zona.

Il tour gastronomico immerge il cliente nel mondo di Eneko Atxa, head chef del ristorante. Dopo gli antipasti nel giardino interno, si prosegue in cucina dove si spiega l’organizzazione e si salutano i clienti. Successivamente si viene guidati nello spazio serra con prodotti stagionali ricercati, come il succo di mela fermentato e la coltivazione di piante in via d’estinzione. Le tecniche culinarie dei piatti sono d’avanguardia. Il menu prevede due varianti, Erroak (radici) legato ai piatti storici del ristorante, e Adarrak (i rami), realizzato con le ultime innovative creazioni dello chef.

Ciò che viene presentato al cliente è cosi un trionfo di colori, sapori e profumi.

Azurmendi è considerato un’istituzione locale più che un ristorante. Già nel 2014 aveva ricevuto un premio per l’impegno nella sostenibilità grazie all’uso di pannelli fotovoltaici, un sistema geotermico per la produzione di elettricità e sistemi per il riciclaggio di rifiuti e dell’acqua piovana.

Address: Legina Auz., s/n, 48195 Larrabetzu, Bizkaia, Spain

Phone: +34 94 455 8866

https://www.azurmendi.biz/

#2 Alinea, Chicago, Stati Uniti

Head chef: Grant Achatz

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – Alinea

Nel gennaio 2017 Alinea viene ricostruito attraverso un’opera di architettura classica con tocchi e materiali moderni, per dare un’esperienza al cliente ancora più intrigante. Passione, innovazione e raffinatezza contraddistinguono una cena in questo luogo dal menù ricco di aggiornamenti creativi.

Alinea, primo in classifica per cinque anni consecutivi nella lista stilata da Elite Traveler, mantiene l’eccellenza offrendo tre distinte esperienze. Una, in forma privata, è quella vissuta al tavolo della cucina, che garantisce un’atmosfera intima, con la sola presenza dello chef e dello staff. È questa l’espressione più alta di ristoro firmata Alinea. La seconda esperienza è quella prevista in galleria al primo piano, che offre posti a sedere solo a 16 persone. Il menù è multi-sensoriale, da 16 a 18 portate, e offre una cucina raffinata con piatti sperimentali. La terza esperienza, la più accessibile, è costituita da 12 portate con un menù non meno innovativo del precedente, da gustare nei tre saloni del secondo piano.  

Address: 1723 North Halsted, Chicago, Illinois 60614, USA

Phone: +1 312 867 0110

http://website.alinearestaurant.com/

#3 Eleven Madison Park, New York, Stati Uniti

Head chef: Daniel Humm

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – Eleven Madison Park

Per gustare il menù di una delle più autentiche cucine francesi contemporanee si deve visitare il ristorante di Daniel Humm a New York.

Fino al 9 giugno, lo chef propone alcuni dei migliori piatti che hanno fatto la storia di questo rinomato luogo, sede in una bellissima sala da pranzo art déco, ampia e spaziosa e con enormi finestre, che subirà un periodo di rinnovo locali quest’estate.

Una rivoluzione lenta e graduale è stata anche la decisione da parte dello chef di abbandonare il laborioso menù di 12 portate che durava a volte anche quattro ore. Largo dunque a scelte di gourmet diverse come anatra, foie gras e aragosta.

Alcuni sostengono che il piatto simbolo di Daniel Humm sia la sua anatra arrosto servita con crosta di grani di pepe di Sichuan e accompagnata da cavolo dolce, foie gras e mele. Provare per credere!

Address: 11 Madison Avenue, New York, NY 10010, USA

Phone: +1 212-889-0905

elevenmadisonpark.com

#4 Restaurant De L’Hôtel De Ville, Crissier, Svizzera

Head chef: Franck Giovannini

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – Restaurant De L’Hôtel De Ville

Lo chef Giovannini, succeduto a Benoît Violier, scomparso prematuramente nel 2015, è a capo di oltre venti persone altamente qualificate ed è responsabile, oggi, di mantenere l’eccellenza culinaria di questo prestigioso ristorante di cucina classica. E ci riesce benissimo, vista l’altissima posizione in classifica di questo ristorante.

Giovannini crea piatti raffinati come il foie gras servito con salsa di vino Hermitage e chutney di agrumi. I piatti sono vere composizioni armoniche, da gustarsi in un ambiente chic dai toni chiari.

Address: 1, Rue d’Yverdon, CH-1023 Crissier, Switzerland

Phone: +41 21 634 05 05

www.restaurantcrissier.com

#5 Per Se, New York, Stati Uniti

Head chef: Thomas Keller

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – Per Se

Celebre meta newyorkese ormai da più di 10 anni, al Per Se si degusta una delle più alte interpretazioni di cucina americana e francese. Il ristorante, guidato da Thomas Keller, proprietario e chef, insieme al cuoco Eli Kaimeh, offre alla clientela due menù di degustazione di nove e cinque portate, all’interno dei quali nessun ingrediente viene mai ripetuto durante il pasto.

I migliori prodotti, meticolosi dettagli culinari, classica tecnica francese, un ambiente di lusso sobrio con una splendida vista su Central Park, insieme a una lista di vini pregiati che vanta più di 2000 bottiglie, contribuiscono a rendere l’atmosfera al Per Se davvero unica. Qui la degustazione diventa un’esperienza emotiva tre stelle Michelin.

Address: Ten Columbus Circle (at 60th Street), 4th Floor, Manhattan, New York, USA

Phone: +1 212-823-9335

www.thomaskeller.com/per-se

#6 Robuchon au Dôme, Macao, Cina

Head chef: Julien Tongourian

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – Robuchon au Dôme

Precedentemente chiamato Robuchon a Galera e rinominato Robuchon au Dôme, il ristorante tre stelle Michelin si trova nella cupola del Grand Lisboa Hotel, il più alto edificio di Macao, da cui si può godere di una magnifica vista sulla città.

L’interno comprende un sontuoso lampadario di cristallo al centro del soffitto di vetro. Altrettanto sontuoso è il menù offerto, composto da prelibatezze francesi tra cui caviale, tartufi e foie gras, in piatti minuziosamente creati dallo chef Julien Tongourian.

Da provare inoltre i dessert fatti di irresistibile panna montata, ciuffi di zucchero filato e invitante cioccolato.

Address: Avenida de Lisboa, Macau, China

Phone: (853) 8803 7878

www.grandlisboahotel.com

#7 Osteria Francescana, Modena, Italia

Head chef: Massimo Bottura

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – Osteria Francescana

“… Significa che la mia squadra e io siamo stati in grado di comunicare la nostra missione e condividere le nostre passioni con i nostri ospiti e il pubblico in generale”.

Queste le parole pronunciate da Massimo Bottura dopo aver ricevuto il premio come miglior chef dell’anno secondo Elite Traveler.

Osteria Francescana è il suo gioiello tutto italiano, che si posiziona in classifica al settimo posto.

Un menù à la carte e due menù degustazione di nove e dodici portate raccontano una cucina tradizionale e contemporanea fatta di prodotti locali come parmigiano, aceto balsamico, tortellini e mortadella, ma rinnovati secondo la visione dello chef e composti nei piatti secondo l’inspirazione che, dall’arte alla musica, Bottura reinterpreta, pensando anche alla sua infanzia.

Il nome dei piatti, a volte, è giocoso, come accade per uno dei suoi piatti guida. “Ops! Mi è caduta la crostata di limone” è una crostata, appunto, “sbriciolata”.

Gli ospiti sono accolti da opere d’arte contemporanea, illuminazione soffusa, musica rilassata e arredamento minimalista.

Benvenuti nel mondo di Bottura.

Address: Via Stella 22, Modena, Italy

Phone: +39 059 223 912

www.osteriafrancescana.it

#8 The Restaurant at Meadowood, California, Stati Uniti

Head chef: Christopher Kostow

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – The Restaurant at Meadowood

Romantico ristorante nella Napa Valley che omaggia la cucina americana e il luogo in cui si trova, relazionandosi con artigiani e coltivatori per creare una visione condivisa e omaggiarla agli ospiti attraverso la santità del cibo.

I piatti, i prodotti stagionali, le materie prime, attentamente curati e cucinati raccontano da soli la magia di questo luogo. Bisogna solo sedersi e assaporare il viaggio gastronomico in questa campagna.

Address: 900 Meadowood Lane, St. Helena, California 94574, USA

Phone: +1 (707) 967-1205

www.therestaurantatmeadowood.com

#9 Le Bernardin, New York, Stati Uniti

Head Chef: Eric Ripert

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – Le Bernardin

Specialità di questo ristorante è la cucina fresca e semplice, che ha permesso a Le Bernardin di guadagnare numerosi riconoscimenti nel corso degli anni.

Quattro stelle dal New York Times, a tre mesi dall’apertura; tre stelle Michelin, sette premi James Beard, “gli Oscar del food”, e molti altri riconoscimenti.

Tradizionalmente riconosciuto come uno dei migliori ristorante di pesce nel mondo, il menù dello chef Eric Ripert, insieme al co-fondatore Gilbert Le Coze, è suddiviso in “quasi crudo”, “appena toccato” e “leggermente cotto”, e comprende piatti raffinati e delicati di salmone, ostriche, aragoste, tonno e il miglior pesce che si possa trovare sul mercato.

Address: 155 W 51st Street, New York 10019, USA

Phone: +212 554 1515

www.le-bernardin.com

#10 The Fat Duck, Berkshire, Regno Unito

Head chef: Jonny Lake

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – The Fat Duck

La new entry con la più alta posizione in questa classifica si rivela un’esperienza ai limiti dell’avventura. Sedetevi al The Fat Duck e lo chef Jonny Lake vi farà imbarcare in un viaggio inaspettato.

Il menù è intriso di sorprese, mistero e nostalgia per ricordi lontani.

Lo chef solletica ogni senso attraverso 14 portate, in cui ogni piatto si contraddistingue per elementi inattesi che si rifanno alle memorie curiose di Heston Blumenthal, proprietario del ristorante e ideatore di questo interessante modo di interpretare la gastronomia britannica.

Address: High Street, Bray, Berkshire, SL6 2AQ

Phone: +44 (0)1628 580 333

www.thefatduck.co.uk

#11 El Celler de Can Roca, Girona, Spagna

Head chef: Joan Roca

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – El Celler de Can Roca

A Taialá, quartiere di periferia di Girona, tre bambini s’innamorarono della gastronomia tra pentole, piatti e padelle nei locali dell’attività dei genitori. Da adulti apriranno, proprio in quei luoghi, un ristorante conosciuto oggi come El Celler de Can Roca.

È dal 1986 che i fratelli Roca offrono, attraverso il loro amore per il cibo e la famiglia, una tradizionale cucina catalana arricchita da sperimentazione, che ha permesso loro di conquistare tre stelle Michelin.

L’agnello con pane e pomodoro è considerato l’emblema della cucina di Joan Roca, capo chef del ristorante; un piatto che risale ai ricordi d’infanzia, ma che viene rivisitato con creatività inserendo il pane e il pomodoro all’interno dell’agnello. Joan unisce da sempre arte a tecnica, sperimentando nuove soluzioni, tra cui la cottura a temperatura controllata.

Se Joan è un tecnico di innovazione culinaria, il fratello Josep è il sapiente sommelier che offre alla clientela una vasta scelta tra le 60.000 bottiglie nella cantina del ristorante; Jordi è infine lo chef pasticcere che ha aiutato a contaminare il menù di ulteriore fantasia con i suoi biscotti di tartufo e olive caramellate

Address: Calle Can Sunyer, 48, 17007 Girona, Spain

Phone: +34 972 222 157

cellercanroca.com/index.htm

#12 D.O.M., San Paolo, Brasile

Head chef: Alex Atala

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – D.O.M., San Paolo,

Dalla cucina catalana a quella brasiliana attraverso le creazioni dello chef Alex Atala, figura centrale del D.O.M di San Paolo.

D.O.M nasce con la missione di far conoscere i sapori del Brasile e tutto ciò che questa splendida regione amazzonica può offrire. Ecco allora che açaí, jambu, tucupi vengono inserite con estrema delicatezza in un menù che combina la base classica con le tecniche attuali di cucina brasiliana.

Atala valorizza il prodotto, pone attenzione ai piccoli produttori e alle comunità locali; si impegna a trasferire la sua ricerca nell’arte culinaria promuovendo i valori della sua regione nel menù e durante i suoi eventi e conferenze. Un perfetto cittadino responsabile, quindi, che promuove una cucina sostenibile nel senso più ampio del termine.

Address: 549 Rua Barão de Capanema, Jardins São Paulo, Brazil

Phone: +55 (11) 3088 0761

www.domrestaurante.com.br

#13 Restaurant Guy Savoy, Parigi, Francia

Head Chef: Guy Savoy

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – Restaurant Guy Savoy

Un’ elegante atmosfera con diverse sale per garantire il comfort agli ospiti. Ne sono esempio la sala da pranzo Belles Bacchantes, dagli alti soffitti e con al centro un importante lampadario; o la sala Bibliothèque, per coloro che amano l’intimità di un pasto, gustando una gastronomia francese di alto livello in totale riservatezza.

Lo chef Guy Savoy vi attende per deliziarvi con eccellenze gastronomiche come la zuppa di carciofi con trucioli di tartufo nero accompagnata da brioche ricoperta di burro al tartufo, o ancora la mille foglie di vaniglia da Taha’a.

Address: Monnaie de Paris, 11 quai de Conti, 75006, Paris, France

Phone: +33 1 43 80 40 61

www.guysavoy.com

#14 Daniel, New York, Stati Uniti

Head Chef: Daniel Boulud

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – Daniel, New York

Daniel Boulud, nato a Lione, è da più di vent’anni un acclamato e rinomato chef di New York che gestisce il ristorante omonimo due stelle Michelin nell’estremità orientale di Manhattan.

L’atmosfera è elegante, la cucina è francese e i prodotti sono stagionali, sempre.

Il menù si distingue per un’offerta vegetariana, sontuosi dessert insieme a una carta di vini internazionale e creativi cocktails, da gustare nell’accogliente Bar & Lounge fino a tarda notte. Il ristorante è anche una destinazione gettonata per matrimoni.

Address: 60 East 65th Street at Park Avenue, Upper East Side, New York 10065, USA

Phone: +1 212 288 0033

danielnyc.com

#15 Dinner by Heston Blumenthal, Londra, Regno Unito

Head Chef: Ashley Palmer-Watts

I ristoranti migliori del mondo 2017

I ristoranti migliori del mondo 2017 – Dinner by Heston Blumenthal

Ispirati dalla gastronomia britannica storica, lo chef e proprietario Blumenthal e il capo chef Ashley Palmer-Watts hanno creato un menù in cui passato e presente si mescolano sapientemente. Una cena moderna ma che le sue origini dalla ricerca sui libri di cucina del XIV secolo, come quelli degli chef reali di Re Riccardo II. Un lavoro fatto assieme a storici degli alimenti e con la biblioteca britannica, per rianimare ricette dimenticate aggiungendo quel tocco in più che solo Blumenthal sa dare.

Nel menù sono così previste specialità di carne che ricordano quelle presenti nei banchetti XII e XV secolo.

L’interno del ristorante è contemporaneo e raffinato, con inserti tradizionali come le decorazioni sulle pareti avorio; la sala da pranzo possiede poi pareti in vetro che offrono la vista sulla cucina da un lato e su Hyde Park dall’altro.

Address: Mandarin Oriental Hyde Park, 66 Knightsbridge, London SW1X 7LA, UK

Phone: +44 (0)20 7235 2000

www.dinnerbyheston.com

Condividi: